Nella categoria | In Evidenza

GRAZIE RAGAZZI! GALIAZZO, NESPOLI E FRANGILLI D’ORO A LONDRA

Postato il 30 Luglio 2012 da lddc

Impresa degli azzurri nel torneo a squadre, battuti in finale gli Usa 219-218. L’Italia è sul tetto del mondo grazie a Marco Galiazzo, Michele Frangilli e Mauro Nespoli.

La freccia d’oro è quella di Michele Frangilli. Ed è l’ultima, la più importante, quella che decide tutto. La finale contro gli Stati Uniti è un’emozione continua, con l’Italia davanti per tutta la gara ma sotto quando l’arciere azzurro arriva sulla linea di tiro. Serve un dieci per mettersi al collo l’oro olimpico e puntualmente il ragazzone di Gallarate centra il bersaglio grosso. La festa esplode in quel momento con gli abbracci tra gli azzurri e il tecnico “Pietro” Suk che sciolgono una tensione durata tutta la giornata.
Poi è il momento delle lacrime di gioia, che accompagnano l’inno di Mameli e il tricolore che si issa sopra tutti a dominare il mondo del tiro con l’arco. E’ l’ultima istantanea di una cavalcata straordinaria con l’Italia capace di battere Taipei 216-206, Cina 220-216 e Messico 217-215, prima di quella freccia di Michele Frangilli che affonda gli Stati Uniti fissando il punteggio sul 219-218 finale.
E’ il primo oro italiano nell’Olimpiade di Londra. E’ il primo oro olimpico per Michele Frangilli a cui mancava solo quest’alloro per coronare una carriera straordinaria. E’ il primo oro per Mauro Nespoli che si mette definitivamente alle spalle quel 7 di Pechino che lo perseguitava da quattro anni. Non è il primo ma è sicuramente emozionante quanto quello di Atene per Marco Galiazzo. I suoi due dieci di fila in finale hanno spezzato sul nascere la ambizioni di rimonta degli Usa, sbigottiti dalla forza del trio tricolore mia in affanno anche quando le frecce pesavano tantissimo.
Marco Galiazzo, Mauro Nespoli e Michele Frangilli da oggi, sabato 28 luglio 2012, sono nella storia dello sport italiano.
Questa la cronaca di ITALIA-USA 219-218
Mauro Nespoli, Marco Galiazzo e Michele Frangilli sono pronti all’appuntamento con la storia. Dalle 19 inizierà la finale per l’oro olimpico contro gli Stati Uniti di Brady Ellison, Jake Kaminski e Jacob Wukie.
Le due squadre stanno entrando in campo, i primi ad arrivare sulla linea di tiro sono gli azzurri.
Si comincia: inziano a tirare gli Stati Uniti. Dieci di Frangilli e Italia davanti 27-26 dopo tre frecce. Super Frangilli, altro 10 e Italia in vantaggio 54-52 dopo la prima volée.
Iniziata la seconda Volée. Triplo 9 per gli States a cui risponde l’Italia con il 9 di Nespoli, il 10 di Galiazzo e il 9 di Frangilli. 82-79 per gli azzurri il parziale. Marco Galiazzo si carica i compagni sulle spalle, secondo 10 di fila. Gli azzurri guadagnano un altro punto: 110-106 a metà gara.
Al via il terzo parziale. Prime tre freccie pari ma gli americani salgono di colpi e chiudono la voleè a 57. Gli azzurri tengono il ritmo, ancora due punti di vantaggio 165-163 quando mancano sei frecce.
Partita l’ultima volée. Italia ancora avnti di un punto 191-192. la quarta freccia americana è un 8, gli Stati Uniti chiudono a 218. Michele Frangilli mette l’ultimo freccia sul 10, è oro.

Tags | ,

Gli Italiani e la Caccia 2013
Franchi Feeling Beccaccia
Vademecum Sicurezza Caccia - Free PDF download
Beretta
Nature Show
ShotHunt
Game Fair
Franchi Feeling Gamma
FIDC: SICURO DI ESSERE SICURO?
il cananale della dea su twitter
I Cacciatori Italiani e la Caccia
Gli Italiani e la Caccia
Pescasport - Arco - periodici Greentime