TOP-MENU

A MONTE SAN VITO (AN) “CACCIA PER PASSIONE”

A MONTE SAN VITO (AN) “CACCIA PER PASSIONE”

I giorni 14 e 15  giugno a Monte San Vito, in provincia di Ancona, si è svolta la XVI edizione della Mostra “Caccia per Passione”, presso la struttura del Frantoio storico Sanigandro Dolci.

La manifestazione si è svolta come al solito in concomitanza della festa e fiera del Santo patrono San Vito Martire, che ogni anno si svolge la seconda domenica del mese di giugno.

Quest’anno a causa del cattivo tempo che ha imperversato prima e nelle due giornate, è stato deciso di allestire la mostra solo all’interno della bellissima e antica struttura messa a disposizione.

Riducendo lo spazio purtroppo è saltata l’esibizione del Club Italiano del Colombaccio, che sarebbe intervenuto tramite Rinaldo Bucchi e Graziano Giovanetti, figure note e di altissimo profilo venatorio in merito alla caccia a questo bellissimo selvatico migratore che solca i cieli del nostro territorio marchigiano.

Ma lo spettacolo è solo rimandato al prossimo anno, perché verrà trovata una struttura idonea per poter far ammirare i vari tipi di piccioni e palombe addestrati a svolgere il loro lavoro di richiamo sulle aste e zimbelli che servono ai cacciatori nelle palombare e alla caccia di questo migratore nel periodo ottobre e novembre sul nostro territorio.

Presente allo stand invece la Falconeria dei Cavalieri dell’Alto Volo di Andrea Luzi, che ha deliziato con la presenza dei bellissimi rapaci notturni e diurni per la gioia dei piccoli visitatori che rimangono incantati dai comportamenti di questi bellissimi esemplari, come il falco pellegrino ed altri, usati per determinate attività venatorie, sia di caccia, che di controllo dei piccioni nei nostri centri urbani.

In esposizione diversi testi di cultura venatoria, con una preferenza verso il mondo acquatico portando a visione diversi testi in cui si parla della forma di caccia che si svolge nella zona nelle pantiere e nei laghi lungo i corsi d’acqua dei fiumi marchigiani. Un particolare ringraziamento va al Presidente nazionale ACMA Alfonso Lenzoni per il materiale da distribuire ai visitatori.

Quest’anno è stato un successo grandioso di visite, come testimoniano le firme del registro, quasi raddoppiate rispetto agli ultimi anni.

Graziano Federici, direttore della Mostra, ringrazia tutti gli intervenuti, le autorità civili e militari che hanno dato lustro all’evento e si augura che il prossimo anno un clima più clemente consenta di organizzare ancora meglio la manifestazione.

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.