TOP-MENU

capriolo

AGRICOLTURA: DANNI MALTEMPO, OCCUPAZIONE E UNGULATI AL CENTRO DEL PROTOCOLLO D’INTESA FIRMATO DA CONFAGRICOLTURA E ANCI

Rendere più efficace la collaborazione tra gli organismi di rappresentanza del settore agricolo e le Istituzioni. Con questo obiettivo è stato firmato oggi a Firenze un protocollo d’intesa tra Confagricoltura Toscana e Anci Toscana.
Nello specifico le due associazioni si impegnano a promuovere l’informazione e la formazione nel settore agricolo con particolare attenzione ai giovani e all’occupazione nelle aziende, a confrontarsi in merito alle politiche urbanistico-paesaggistiche rispetto al settore agricolo, ad adottarsi di strumenti e azioni che facilitino lo sviluppo delle ITC nelle zone rurali e a mettere in campo progetti ed iniziative per valorizzare e promuovere la tradizione rurale, le sue tipicità, la filiera corta e la promozione nel mondo delle tradizioni e delle produzioni tipiche.
“Questo accordo – spiega Francesco Miari Fulcis, presidente di Confagricoltura Toscana che stamani ha firmato il protocollo con Matteo Biffoni, presidente Anci Toscana – apre un nuovo confronto con Anci che ci aiuterà a tutelare ancora di più il settore dell’agricoltura toscana oggi in difficoltà. Si tratta di un protocollo che permetterà al mondo delle amministrazioni locali e delle fattorie di essere più vicine e quindi di velocizzare il processo di risoluzione dei tanti problemi affrontati dalle nostre aziende legati al lavoro, al territorio e alle emergenze climatiche che proprio in questi giorni tante difficoltà stanno creando agli agricoltori toscani. Siamo convinti – conclude Miari Fulcis – che non possiamo prescindere da una forte e continua collaborazione con le istituzioni se vogliamo continuare ad essere presenti con i nostri prodotti e con le nostre eccellenze sui mercati internazionali che ci vedono da sempre protagonisti.” (Fonte CONFAGRICOLTURA)

 

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.