TOP-MENU

Stefano Maullu

CACCIA, MAULLU(FDI): “DA BRAMBILLA DICHIARAZIONI INOPPORTUNE SU CACCIATORI”

Riceviamo e pubblichiamo.

“In un suo recente intervento apparso sul Corriere della Sera, l’Onorevole Brambilla ha richiesto altre restrizioni per la caccia e l’istituzione del reato di omicidio venatorio, arrivando perfino ad affermare che il vero pericolo non sarebbero i migranti, ma i cacciatori. Le dichiarazioni dell’Onorevole Brambilla non sono soltanto inopportune, ma sembrano anche chiaramente offensive per una categoria, quella dei cacciatori, costantemente bersagliata da minacce e critiche di ogni tipo, quasi sempre da parte di chi non ha mai avuto modo di conoscerli veramente. Ai cacciatori, che rappresentano un’enorme garanzia per la tutela ambientale dei nostri territori, va tutta la mia vicinanza”.

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.