TOP-MENU

Locandina

CCT. AGRICOLTURA E BIODIVERSITA’… UN OBIETTIVO DA RAGGIUNGERE!

In più occasioni e partendo dal punto di vista di noi cacciatori, abbiamo tentato di mettere in risalto i temi collegati al rapporto sempre più necessario tra agricoltura, sostenibilità ambientale e biodiversità.

La nuova PAC 2023/2027 e la Strategia Forestale Nazionale, rappresentano il banco di prova sul quale reimpostare un progetto virtuoso innervato di azioni ed investimenti finalizzati a generare e mantenere biodiversità anche in ambienti ad alta vocazione agricola e in alcune zone forestali.

Il mondo della caccia, se opportunamente coinvolto, potrà contribuire per l’ottenimento di questo importante risultato a partire dal ruolo svolto negli ATC e per quelle che saranno le strategie contenute nel nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale.

A questo proposito, segnaliamo con piacere un importante webinar promosso dalla Federazione Regionale Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Toscana dal titolo: “Agricoltura e Biodiversità: una riconciliazione possibile?” che si svolgerà domani venerdì 24 giugno alle ore 15.30.

Tra i relatori sono previsti gli specifici interventi del Dott. Francesco Santilli e del Dott. Michele Bottazzo – Ufficio Studi e Ricerche di Federcaccia che anche recentemente ha partecipato al seminario organizzato dalla Confederazione Cacciatori Toscani, con una particolareggiata relazione sulla Nuova Strategia Forestale Nazionale e sulle possibili ricadute gestionali finalizzate alla fauna selvatica.

Il fatto che anche autorevoli figure tecniche e gli stessi Ordini Professionali sentano la necessità di approfondire questi temi, ci incoraggia a proseguire il percorso intrapreso e rinnovare la richiesta alla Regione Toscana ed al competente assessorato, di aprire un tavolo di confronto istituzionale con la partecipazione di tutti i portatori d’interesse.

In allegato il programma ed il link di collegamento al Webinar: https://us02web.zoom.us/…/tZ0vduCuqTMjE9MzYO05aGCCiKD9N… per la partecipazione di quanti interessati.

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.