TOP-MENU

CITES: SEQUESTRO DI FAUNA SELVATICA A BRINDISI

CITES: SEQUESTRO DI FAUNA SELVATICA A BRINDISI

Sequestrati oltre 100 esemplari  di Tortore selvatiche. Questo il risultato  dell’operazione condotta dagli uomini del  Corpo forestale  dello  Stato del Comando Provinciale di Brindisi e dai funzionari della Dogana. A seguito di controlli di mezzi e passeggeri sbarcati dalle motonavi provenienti dalla Grecia,  gli operatori di polizia, hanno rinvenuto all’interno del vano bagagli di  un’autovettura  diversi esemplari morti  di Tortora selvatica.

La fauna selvatica rinvenuta era sprovvista di qualsiasi  documentazione sanitaria e della documentazione  CITES idonea all’importazione ed alla detenzione degli esemplari nella Comunità  Europea. Poiché  la Tortora selvatica “Streptopelia turtur” è  inclusa nell’allegato A de l Regolamento CE 338/97 e successive modifiche ed integrazioni, quale specie a rischio di estinzione è stato operato il sequestro e deferito all’A.G. un 37enne della provincia di Taranto. Per tale violazione è previsto l’arresto fino a 12 mesi e l’ammenda fino a 75 mila euro.
Detta operazione si aggiunge alle precedenti  condotte sempre dal Comando Provinciale  di Brindisi che  hanno portato al sequestro di  oltre 400 Tortore selvatiche, provenienti sempre da attività venatoria condotta al di fuori dei confini nazionali.

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.