TOP-MENU

D’ANIELLO C’È: BRONZO E PASS OLIMPICO PER LUI

D’ANIELLO C’È: BRONZO E PASS OLIMPICO PER LUI

Sydney – “Missione compiuta”. Sono queste le prime due parole pronunciate da Francesco D’Aniello al termine della finale della gara di double trap che gli ha regalato medaglia di bronzo e carta olimpica. L’assistente capo della Polizia di Stato di Nettuno, in forza al Gruppo sportivo delle Fiamme Oro, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino 2008, dopo essere entrato in finale con il terzo miglior punteggio (140/150), pari merito con l’americano Joshua Richmond, ha stretto i denti ed ha tenuto duro salendo subito sul podio e rimanendoci fino alla fine. Con lo score finale di 184/200 Francesco si mette al collo la medaglia di bronzo e, ancora più importante, conquista per l’Italia il pass per Londra 2012, il primo dei due possibili in questa disciplina.

Francesco D’Aniello

Francesco D’Aniello

“E’ stata una finale ad altissima tensione, forse più di quella di Pechino. Era tutto troppo bello e troppo importante per rovinarlo. Sono davvero molto contento”.
Per quanto riguarda il resto della classifica, a vincere è stato l’inglese Richard Faulds con 188/200, seguito dall’americano Richmond, argento con 186.
A soli due punti dallo spareggio per l’ingresso in finale Daniele Di Spigno (Fiamme Oro) di Terracina (Lt) che ha pagato caro il 44/50 della seconda serie. Per lui 137/150 e 11ª posizione.
Decisamente sottotono la prestazione di Davide Gasparini di Pesaro. Il giovane tiratore all’inizio di questo mese, in occasione della prima prova di Coppa del mondo a Concepcion (Cile) dove era in gara come Mqs, aveva concretizzato un ottimo 144/150 che gli sarebbe valso il secondo posto in finale, oggi non ha brillato. Per lui solo 125 punti utili che lo hanno costretto in 35ª posizione. Tra gli Mqs Alessandro Chianese (Marina Militare) di Casandrino (Na) ha totalizzato 131 punti su 150.
Ufficio Stampa Uits

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.