TOP-MENU

DA FIDC LAZIO UN PLAUSO ALLA LEGGE REGIONALE

DA FIDC LAZIO UN PLAUSO ALLA LEGGE REGIONALE

La Federcaccia Lazio plaude all’approvazione della legge regionale che disciplina un sistema di interventi concernenti la fauna selvatica tesi a perseguire tre fondamentali obiettivi: 1) favorire la tutela, la gestione e il controllo di tutte le specie di fauna selvatica presenti sul territorio regionale, anche attraverso – in assenza di altre soluzioni soddisfacenti e in caso di accertata inefficacia di metodi ecologici – l’esercizio del prelievo in deroga e l’attuazione di piani di abbattimento selettivo; 2) assicurare appropriati periodi di caccia alle singole specie di fauna selvatica mediante il rilevamento, l’analisi e l’elaborazione dei dati relativi alle stesse; 3) affrontare in maniera compiuta il tema della prevenzione e dell’indennizzo dei danni causati dalla fauna selvatica alle attività agricole, zootecniche o ad altre attività umane.

Finalmente viene istituita una Struttura regionale che, con il supporto di un Comitato scientifico, avrà il compito, tra l’altro, di evitare che nella nostra Regione vengano inopinatamente stabilite, senza il conforto di alcun dato validato sul piano scientifico, restrizioni ai periodi di caccia di alcune specie di fauna (turdidi, beccacce ecc.). Significativo, nella legge approvata, anche il fatto che, come da espressa richiesta della Federcaccia Lazio, alcuni degli interventi previsti siano realizzati con la collaborazione dei Comitati di Gestione degli Ambiti Territoriali di Caccia.

E’ chiaro che dobbiamo seguire con attenzione la concreta attuazione della legge, allo scopo di verificare che quanto in essa previsto venga puntualmente attuato.

Un ringraziamento è rivolto a tutte le forze politiche che in Aula hanno sostenuto l’iniziativa legislativa e, in particolare, ai consiglieri regionali – VINCENZI, ABBRUZZESE, CIARLA, GRAMAZIO, VALENTINI E RIGHINI – firmatari della proposta di legge approvata.

Il Presidente FIdC LAZIO

Aldo  Pompetti

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.