TOP-MENU

FIDC LOMBARDIA. OSSERVAZIONI AL PFR E PRELIEVO DELLA CESENA

FIDC LOMBARDIA. OSSERVAZIONI AL PFR E PRELIEVO DELLA CESENA

Natale tempo di regali. Quest’anno il regalo più grande, dovuto per altro, che Federcaccia Lombardia farà ai propri associati sono le osservazioni al Piano faunistico Regionale che vanno consegnate in Regione entro il 25 dicembre. Gli uffici del Pirellone come ormai è risaputo hanno predisposto il corposo documento, circa 1.800 pagine attraverso il quale vogliono programmare il territorio regionale a fini faunistici e venatori. Gli indirizzi del Piano Faunistico sono definiti dall’articolo 12 della Legge regionale 26/93 ma, nonostante questo, c’è sempre da parte di qualche ufficio, non dell’assessorato Caccia retto da Gianni Fava, la tentazione di introdurre limitazioni all’attività venatoria. Per questo motivo già dal mese di agosto Federcaccia Lombardia ha costituito un gruppo di lavoro a cui hanno aderito l’avvocato Enzo Bosio e l’avvocato Lorenzo Bertacchi unitamente al dottor Michele Sorrenti dell’Ufficio Avifauna migratoria di Federcaccia Nazionale. Il lavoro fatto è stato tanto ma i risultati sono stati proficui. I nostri tecnici, forti di esperienze in ricorsi contro i Piani Faunistici di Bergamo e Lecco e di analoghe vicende nazionali hanno prodotto un documento preciso e puntuale che sicuramente lascerà il segno nelle riunioni che seguiranno a Milano nei prossimi mesi.

A loro come ai dirigenti regionali che li hanno affiancati non può che andare il ringraziamento di ognuno di noi. Avere un Piano faunistico venatorio oggettivamente obbiettivo e corretto nei suoi propositi non può che essere il miglior viatico per una corretta pratica venatoria negli anni a venire. Federcaccia Lombardia su queste tematiche c’è e ci sarà sempre, con risorse economiche ed umane di primo livello.

In queste ultime settimane si è diffuso, incomprensibilmente, tra i cacciatori bresciani il timore di una riduzione del calendario venatorio per la cesena. Confermiamo invece che la caccia a questo turdide terminerà come sempre al 31 di gennaio. La Regione Lombardia ha, unica nel panorama nazionale, il Calendario approvato con legge che ad oggi riporta ancora questo termine per la cesena. Per dovere di cronaca inoltre, in una recente riunione della Conferenza Stato-Regioni a fronte di una richiesta del Ministero dell’Ambiente di anticipare la chiusura della cesena al 20 gennaio la responsabile dell’Ufficio Caccia della Regione Lombardia ha opposto un perentorio rifiuto, argomentandolo in modo preciso ed inappuntabile anche con documenti fomiti da Federcaccia Lombardia. Alla dottoressa Anna Bonomo vanno i nostri ringraziamenti per la determinazione dimostrata. (FIDC Brescia – da Cacciapensieri del 24 dicembre)

, , , ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.