TOP-MENU

falco

HIT. LA FALCONERIA CI SARÀ. I FALCHI PURTROPPO NO

Le preoccupazioni per l’aviaria e i conseguenti protocolli applicati dalla Regione quasi sicuramente impediranno di avere all’Hit Show di Vicenza la presenza dei nostri amici falchi, meraviglia della natura che da sempre hanno affascinato il visitatori della Fiera e delle Manifestazioni ove si presentano insieme agli “artisti” della falconeria e del mondo venatorio.

Comprendiamo le difficoltà e le giuste preoccupazioni sanitarie e proveremo a compensarne l’assenza, anche se la fiction non è la realtà, con il supporto e l’assistenza della tecnologia.

Presso lo stand unitario di Federcaccia, Arci Caccia e ANUUMigratoristi presente al numero 650 del padiglione 7, ci saranno video, fotografie, materiale informativo di vario genere ma soprattutto esperti falconieri nonché appassionati dirigenti della GFI, associazione federata ARCI Caccia, e della UNCF settoriale della Federazione Italiana della Caccia. Saranno loro a introdurre a questa antica arte quanti vorranno conoscere meglio la Falconeria italiana.

Appuntamento specifico domenica 12 febbraio alle ore 15,30, sempre presso lo stand unitario, dove si terrà una breve presentazione dell’Arte della Falconeria e un brindisi al riconoscimento che l’Unesco ha appena concesso alla Falconeria Italiana.

Parteciperanno Patrizia Cimberio, membro del board dell’International Association for Falconry and Conservation of Birds of Prey (IAF) e fra coloro che hanno reso possibile il riconoscimento Unesco; Ivano Avorio dell’UNCF; Massimiliano Mora, Presidente Gruppo Falconieri Italiani; Gianluca Barone, noto falconiere, e i presidenti nazionali di FIdC Gian Luca Dall’Olio e dell’ARCI Caccia Sergio Sorrentino.

Vi aspettiamo numerosi.

Roma, 9 febbraio 2017 – Federcaccia – Arci Caccia – ANUUMigratoristi

, , , , ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.