TOP-MENU

IL NUOVO PRESIDENTE DELLA FEDERCACCIA VENETO È  FLAVIO TOSI

IL NUOVO PRESIDENTE DELLA FEDERCACCIA VENETO È FLAVIO TOSI

La squadra della Federcaccia Veneto: Da sinistra Luigino Romanello (segretario), Giancarlo Bonavigo (vicepresidente), Flavio Tosi (presidente) e Oscar Stella (vicepresidente)

La squadra della Federcaccia Veneto: Da sinistra Luigino Romanello (segretario), Giancarlo Bonavigo (vicepresidente), Flavio Tosi (presidente) e Oscar Stella (vicepresidente)

Il nuovo presidente della Federcaccia Veneto è Flavio Tosi, attualmente sindaco di Verona e personaggio di spicco della politica regionale. La candidatura, presentata dalla Sezione provinciale Fidc di Verona, è stata ben accolta dai 24 componenti del Consiglio regionale Fidc che l’hanno votata a maggioranza schiacciante.  “Anche se sono pochi anni che pratico la caccia, me ne sono sempre interessato nei miei incarichi istituzionali. – ha dichiarato il neopresidente ringraziando i consiglieri per la fiducia accordatagli – Il mio obiettivo principale è riportare la Federcaccia al ruolo che le compete nella politica venatoria regionale, sollecitando mutamenti legislativi importanti come la concessione di una maggiore autonomia degli Ambiti territoriali di caccia da parte della Regione e la tutela delle cacce tradizionali. Per raggiungere lo scopo dovremo lavorare tutti insieme e con onestà, senza le promesse false e strumentali di alcuni personaggi che hanno caratterizzato questi anni e che hanno nociuto a tutti i cacciatori veneti. Confido anche nell’appoggio e nella collaborazione degli amici Lorenzo Fontana, eurodeputato, e Federico Bricolo, capogruppo della Lega Nord al Senato“. I primi a congratularsi con Tosi sono stati il vicepresidente nazionale di Federcaccia, Lorenzo Carnacina, presente all’incontro, e il presidente nazionale di Federcaccia, Gian Luca Dall’Olio, che lo ha raggiunto per telefono. Ad affiancare il presidente ci saranno Giancarlo Bonavigo e Oscar Stella in qualità di vicepresidenti, e Luigino Romanello come segretario.

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.