TOP-MENU

ferma

1° TROFEO DELL’APPENNINO FIORENTINO

Domenica 3 giugno si è svolto presso l’Azienda “Il Passeggere” a Bruscoli il 1° Trofeo dell’Appennino Fiorentino, gara Sant’Uberto organizzata dal gruppo cinofilo della Federcaccia di Firenze sotto l’egida della Regione Toscana. Sono state composte tre batterie giudicate dai Luigi Chiappetta, Giuliano Billi e Ascolo Vannuzzi  e tutti i turni si sono svolti a scorrere, così ogni concorrente ha potuto correre su un terreno diverso dal turno precedente, aspetto evidenziato anche nel regolamento per la selezione del Campionato del Mondo.

A fine mattinata si è svolto il barrage fra i primi di ogni batteria: per la batteria giudicata da Chiappetta è stato Massimo Pagnini; per quella  giudicata da Billi è stato Marco Fabbri e infine per quella giudicata da Vannuzzi è toccato a Riccardo Sanesi.

Alla fine del barrage i tre giudici hanno assegnato il Trofeo a Massimo Pagnini. Oltre al Trofeo, per quanto riguarda la Toscana, sono stati scelti i due concorrenti che rappresenteranno la regione a fine settembre a Collacchioni alla selezione per i campionati del Mondo: Massimo Pagnini e Gianni Biagioli.

Alla gara era presente Tonino D’Angelo, vice presidente della Federcaccia nazionale, che insieme a Chiappetta si è complimentato con gli organizzatori oltre che per i terreni e la selvaggina anche per il clima sportivo e sereno che ha caratterizzato tutta la manifestazione.

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.