TOP-MENU

PESARO, PRANZO PER LA SOLIDARIETÀ

A PESARO UN PRANZO PER LA SOLIDARIETÀ

Il 2 giugno nel giorno della festa della Repubblica la sez. Comunale Federcaccia PESARO 2 in collaborazione col Comune di Pesaro ed in particolare l’assessorato alle politiche sociali patrocinato da Sara Mengucci, Confesercenti Pesaro, i Centri Sociali “Il Caprilino” Tombaccia, “L’Asilo” Villa San Martino, “Il Parco dei Tigli” Borgo Santa Maria, ha organizzato un pranzo sociale tutto a base di cacciagione. Il fine dell’evento è stato quello di far passare un bel sabato alle persone meno fortunate o meno abbienti; Al pranzo sociale si sono avvicinate moltissime persone che non conoscevano i sapori della selvaggina delle nostre terre. Queste ultime hanno voluto contribuire all’iniziativa con un’offerta simbolica che in seguito è stata devoluta alla Caritas Diocesana.

L’iniziativa ideata dalla nuova sezione Comunale Pesaro 2 ha fatto seguito ad una crescente consapevolezza di un aumento esponenziale della povertà nel Ns. Comune.

Il Presidente Andrea Falconi  collegato via whatsapp con i cacciatori della sua sezione, oltre 100 iscritti, ha chiesto un contributo in selvaggina per promuovere questa nobile causa, l’adesione è stata totale, e non solo, si sono adoperati alla causa anche gruppi di altre sezioni, come I cinghialai di Fermignano, i selecacciatori di Sassocorvaro e Pieve di Cagna, i Federcacciatori di Mercatino Conca ed altri…

In tutto sono stati raccolti circa 160kg di carne di cinghiale capriolo lepre fagiani anatidi palombe tordi beccacce etc.

Alcuni cacciatori hanno contribuito con la propria esperienza culinaria a dirigere le operazioni di cucina per valorizzare al massimo le varie selvaggine.

Si può affermare che l’evento è riuscitissimo sono stati serviti circa 330 pasti e quasi tutti gli ospiti hanno chiesto il Bis.

Questo importante evento denota un aspetto che spesso gli anti-caccia non vogliono vedere, cioè che dietro l’abito del cacciatore c’è una persona come tante e questa volta è stato dimostrato che sotto le spoglie del cacciatore batte un cuore altruista.

A seguito della eccezionale  riuscita e dell’iniziativa è stato immediatamente richiesto sia dai centri sociali che dall’assessorato un bis che molto probabilmente si farà fine gennaio.

 

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.