TOP-MENU

I cacciatori di Agropoli

AD AGROPOLI (SA) I CACCIATORI AL FIANCO DELLA CARITAS

Sempre pronti – e mai come in questo periodo lo hanno dimostrato con i fatti – a mobilitarsi quando c’è bisogno del loro aiuto, i cacciatori di Agropoli, in provincia di Salerno, hanno risposto con entusiasmo e partecipazione alla richiesta di intervento avanzata loro dalla locale Caritas.

Come è costume dell’organismo pastorale della Cei, anche in questa occasione si trattava di fornire generi di prima necessità e alimentari alle famiglie più bisognose sul territorio e la risposta concordata con i responsabili locali è giunta sotto forma di ottima e sana carne di cinghiale – ovviamente sottoposta a tutti i controlli del caso – messa a disposizione dai selecontrollori del Distretto Alento mentre l’organizzazione e la gestione dell’iniziativa è stata curata da Vincenzo Berardi, presidente della sezione comunale Federcaccia di Agropoli.

La manifestazione con la distribuzione di quanto preparato si è tenuta lo scorso 28 maggio presso la sede della Caritas nella Chiesa di Fratello Giacomo ad Agropoli.

Sono intervenuti il prof. Palladino responsabile Caritas di Agropoli, il sig. Di Lucia responsabile della distribuzione con grande e fattiva collaborazione di Francesco, giovane volontario di Agropoli che aiuta la Caritas nelle operazioni di smistamento e consegna dei prodotti.

Per la Federazione Italiana della Caccia oltre al presidente della sezione organizzatrice, Vincenzo Berardi, erano presenti i presidenti di Monteforte Cilento, Pierino Tesoniero, e di Prignano Cilento, Pino Carola. Anche il presidente provinciale Federcaccia di Salerno, Luigi Spera ha voluto essere presente per sottolineare l’apprezzamento di questa ennesima iniziativa di impegno sociale dei cacciatori.

, , ,