TOP-MENU

cartucce-da-caccia

AIUTACI A CONTRASTARE LA PROPOSTA DI DIVIETO TOTALE DI USO DEL PIOMBO NELLE MUNIZIONI

Partecipa al questionario sull’impatto socio economico di questa proposta semplicemente collegandoti al sito FACE entro il 31 marzo

Roma, 26 febbraio 2021 – L’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA) ha proposto il divieto totale di utilizzo del piombo nelle munizioni e nelle attività di pesca, con un periodo di adeguamento di 5 anni. Questa proposta dovrà essere approvata dalla Commissione e poi dal Parlamento Europeo. Nei prossimi mesi tutti i portatori d’interesse avranno la possibilità di esprimere il loro parere all’ECHA, chiedendo delle modifiche che non penalizzino le categorie di persone coinvolte.

Federazione Italiana della Caccia si è attivata sin da subito coordinandosi con tutti i rappresentanti di categoria in Italia e in Europa perché la proposta ECHA non si trasformi in un ennesimo attacco contro la caccia e le altre attività all’aria aperta.

FACE – Federazione delle Associazioni Europee di Cacciatori, con la quale anche Federcaccia opera e collabora a stretto contatto a livello europeo, ha predisposto un questionario per mettere in evidenza quale sarebbe l’impatto socio-economico di questo immotivato ed eccessivo divieto generalizzato.

Per questo è importante che tutti i cacciatori, compresi quelli italiani, partecipino al questionario, allo scopo di dimostrare che la proposta impatterebbe in modo importante a livello sociale ed economico sui cittadini europei.

Ti chiediamo pochi minuti del tuo tempo per un obbiettivo comune: contrastare una proposta sproporzionata rispetto alle evidenze scientifiche sui danni da piombo.

Collegandoti a questo link potrai iniziare la compilazione: Questionario FACE sull’uso del piombo

GRAZIE PER LA TUA PREZIOSA COLLABORAZIONE!

Federazione Italiana della Caccia

, , , ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.