TOP-MENU

Conferenza stampa Beretta 10 2017

BERETTA PRESENTA OGGI A LONATO LA NUOVA SQUADRA ITALIANA DI ATLETI PARALIMPICI E OSPITA LA PRIMA EDIZIONE DEL DISABILITY RAID 4X4

È partita oggi dal Trap Concaverde la corsa degli atleti del Team Beretta ad un podio Paralimpico. Con orgoglio, Beretta ha deciso di affiancare 12 paratleti, alcuni dei quali recenti protagonisti della Prova di Coppa del Mondo di Lonato, e supportarli nel raggiungimento dei loro obiettivi sportivi, con l’immutata professionalità e determinazione che ha permesso di raccogliere 10 Medaglie Olimpiche alle recenti Olimpiadi di Rio 2016.
Un altro tassello importante va quindi a delinearsi nella progettualità di Fabbrica d’Armi a sostegno dell’attività paralimpica, a sole tre settimane dalla storica firma del protocollo d’intesa per un progetto di ricerca con l’Università degli Studi di Brescia e Brixia Accesibility Lab.
Il progetto, patrocinato da FITAV e supportato, insieme a Fabbrica d’Armi Pietro Beretta, anche dal Centro Ricerche Camozzi, intende sviluppare linee guida per l’accessibilità dei campi di tiro a volo allo scopo di promuovere questo sport a livello paralimpico e non solo. Lo studio riguarderà l’accessibilità degli immobili e delle piazzole di tiro nonché l’accessibilità “organizzativa”, di gestione cioè degli spazi.
Lo sport è un elemento estremamente importante nella vita di ognuno ed ogni persona ha il diritto di poterlo praticare: facilitare l’accesso allo sport per i diversamente abili, può contribuire in maniera determinante all’abbattimento delle barriere fisiche e sociali che troppo spesso li coinvolgono, con la consapevolezza che strutture più accessibili portano benefici estesi a tutti gli atleti e a tutta la comunità.
“Da anni la mia famiglia – dichiara il Presidente Franco Gussalli Beretta – sostiene lo sviluppo del Tiro a Volo, condividendo il sogno di portare questo sport a gareggiare alle paralimpiadi già a Parigi 2024. Oltre a sostenere i singoli atleti e a sviluppare nuove attrezzature che soddisfino al meglio le esigenze del tiratore, riteniamo fondamentale, in un’ottica di sistema, dare il nostro contributo per creare i migliori luoghi in cui praticare il Tiro a Volo. Riteniamo che il tiro a volo abbia un potenziale che nessun altro sport paralimpico esprime, grazie a livelli di performance dei tiratori che sono analoghi a quelli degli atleti normodotati”.
Gli atleti del Team Beretta, hanno vissuto oggi una giornata indimenticabile. Non solo Tiro a Volo ma uno scambio di esperienze sportive con la prima edizione del Diability Raid 4×4, il progetto volto ad offrire a persone affette da disabilità l’occasione di confrontarsi con la guida off road. Nella giornata di lunedì 2 Ottobre la prima edizione del Disability Raid ha fatto tappa a Lonato. Gli atleti paralimpici del Team Beretta hanno fatto da coach ai piloti del Disability Raid insegnando loro le tecniche base e facendogli provare l’emozione di “fumare” un piattello lanciato a 120 km orari. I ruoli si sono invertit alle 19,00 quando il Disability Raid ha raggiunto la storica sede di Fabbrica d’Armi Pietro Beretta a Gardone Val Trompia. All’interno della sede, i paratleti del Beretta Team si sono messi al volante accompagnati dai piloti del Raid per cimentarsi in una lezione di “regolarità”.
Conclude il Presidente Franco Gussalli Beretta “Ogni giorno, riceviamo dagli atleti paralimpici un esempio di professionalità, dedizione e passione migliore di quanto ognuno di noi possa essere per loro. Credo non esista mezzo migliore dello sport per abbattere le barriere sociali che troppo spesso coinvolgono i disabili. Per questo, ho sposato immediatamente il progetto del Disability Raid, un interessante veicolo di inclusione sociale di cui sono orgoglioso di farmi promotore”.

 

ATLETI BERETTA PARALYMPIC SHOOTING TEAM

Nome Cognome Categoria Età Fucile Palmares
Giorgio Marrozzini SGL 55 DT11 Pluricampione Italiano. 5 Classificato WC Paralympic di Lonato 2017.  Vincitore Beretta Excellence 2017
Christian Ciocchi SGU 36 DT11 Black Vincitore Beretta Excellence 2017. Vice Campione Italiano 2013 e 2015. Vice Campione Grand Prix Internazionale 2016
Oreste  Lai SGS 42 DT11 Black Bronzo alla WC Paralympic di Lonato 2017. Pluricampione Italiano di FO e DT. Campione del Mondo di Fossa Universale
Marco Giugno SGU 31 DT11 Black Atleta del CUS Brescia.
Paolo Cirillo SGS 42 DT11 Black Vincitore International Grand Prix 2016. Campione Italiano 2015. Tiratore di Compak Sporting.
Bruno Busti SGS 62 DT11 Black Vice Campione Italiano 2014 e 2017. Campione del Mondo di Compak 2008.
Davide Fedrigucci SGS 44 DT11 Black Vincitore Beretta Excellence 2017. Due volte finalista del Campionato Italiano. Atleta della Nazionale alla WC Paralympic di Lonato 2017.
Francesco Nespeca SGU 28 DT11 Black Vincitore 2017 Beretta Gold Cup. Vice-Campione alla WC Paralympic di Lonato 2017
Massimo Lanza SGL 46 DT11 Black Campione Italiano 2016 e Vice-Campione 2017. 7° Classificato alla WC Paralympic di Lonato.
Fabrizio Menia SGS 57 DT11 Black Atleta della Nazionale dal 2015. Due volte finalista del Campionato Italiano. Vincitore di 2 Tappe del Beretta Excellence
Saverio Cuciti SGL 49 DT11 Black Vincitore della WC Paralympic di Lonato 2017. Pluricampione Italiano ed Universitario. Tiratore di Down The Line
Elio Spadoni SGU 58 DT11 Black Campione Italiano Trap 2014 e 2017; Campione del Mondo di Sporting dal 2002 al 2006

Le categorie si intendono come segue:
SGS – Sitting; SGL – Lower (Arti Inferiori); SGU – Upper (Arti Superiori)

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.