TOP-MENU

Logo Regione Puglia

CALENDARIO VENATORIO DELLA REGIONE PUGLIA, NOTA DEL CAPO DELL’AVVOCATURA

Il Capo dell’Avvocatura della Regione Puglia Rossana Lanza comunica quanto segue:

“Il Consiglio di Stato, con ordinanza n.5249 del 17 ottobre 2019, ha  sospeso parzialmente gli effetti del calendario venatorio originariamente impugnato dall’associazione ricorrente.

Il Supremo Consesso ha preso atto delle integrazioni e modifiche recentemente apportate al calendario venatorio dalla Giunta regionale con la recente deliberazione del 10 ottobre 2019 n. 1805, in un equilibrato contemperamento degli interessi di tutte le parti.

Il Consiglio di Stato ha affermato che l’attività venatoria potrà essere esercitata in riferimento alle singole specie e agli specifici periodi indicati nella predetta delibera di giunta regionale n.1805 del 10 ottobre 2019, avendoli integralmente richiamati nella stessa ordinanza”.

,