TOP-MENU

storno

CCT: LA REGIONE TOSCANA APPROVA LA CACCIA IN DEROGA ALLO STORNO

La Giunta Regionale Toscana ha approvato la Delibera n.589 dell’11 maggio 2020 nella quale si dispone l’autorizzazione del la caccia in deroga dello storno per la stagione venatoria 2020/21.

Da registrare alcune novità come quella che consente il prelievo nei vigneti e oliveti per un raggio di 100 metri anche nelle situazioni che presentano nuclei vegetazionali sparsi; sarà sufficiente la presenza di una sola pianta anche con una quantità minima di frutti pendenti).

Una precisazione che va a colmare alcune valutazioni interpretative che avevano in passato generato contenziosi con gli organi di vigilanza.

Viene stabilito inoltre il Prelievo da appostamento con l’obbligo di utilizzazione da parte del cacciatore abilitato, del tesserino elettronico App TosCaccia per l’annotazione dei capi abbattuti; un aspetto questo che non ci vede concordi per gli inevitabili disagi che si potranno verificare per alcuni cacciatori.

Confermato il prelievo di 100 capi massimi per l’intero periodo (1 settembre – 14 Dicembre) per un limite di 20 capi giornalieri.

Confermato il divieto di utilizzazione dei richiami per la specie di riferimento.

Di seguito scaricabile la delibera: 

, , ,