TOP-MENU

cacciatori

CORSA LA PROVA UNDER 30 E LADIES S. UBERTO

Si è svolta in provincia di Cosenza, all’interno della ZAC della Sila Greca di località Giamberga nel comune di Acri, la prova Under 30, Ladies e cani da cerca. La prova era valevole per l’accesso alle selezioni del campionato del Mondo nella specialità S. Uberto, ed è stata corsa precedentemente alla decisione del Comitato Internazionale di non disputare la manifestazione.

cacciatrice

La prova Nazionale, riservata al sud Italia, si è svolta nel pieno rispetto delle norme di sicurezza emanate dalle istituzioni per prevenire o ridurre il rischio di diffusione del virus COVID-19, delle linee guida relative alle misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 (COVID-19) emanate da Federcaccia Nazionale a garanzia del corretto svolgimento della manifestazione che prevede di assicurare gli spazi necessari richiesti al fine del distanziamento personale e del protocollo delle zone addestramento cani.

Molto consistente la partecipazione trattandosi della prima manifestazione nazionale che si è svolta dopo il fermo delle attività imposto dal virus. La manifestazione ha visto, infatti, un numero considerevole di partecipanti provenienti dalla Campania, Puglia, Basilicata e dalla Calabria che si sono confrontati con sportività e un sano spirito agonistico.

Graditissima la presenza del coordinatore nazionale delle attività sportive Aldo Pompetti che è rimasto entusiasta della perfetta organizzazione dell’evento sportivo, dai terreni di gara che offrono la ZAC della Sila Greca e dalla location “Bio Sila” ove si è svolto il raduno.

Per la valutazione dei turni di gara delle due batterie sono stati chiamati i giudici federali Luigi Chiappetta e Antonio Valeriano Nociti, sotto la supervisione del predetto super visore delle attività sportive nazionale Aldo Pompetti, coadiuvati dai giudici provinciali Gianluca Sbano, Pierluigi Marsico e Salvatore Chiarello e dagli accompagnatori Pino Toscano, Giovanni Alfano e Azzaro Trento. Nella categoria under 30 i due primi classificati delle singole batterie sono stati Domenico Filippo Masiello proveniente dalla Campania e del calabrese Armando Alfano, mentre per le Ladies Nunzia Salpietro.

La prova era valevole anche per l’aggiudicazione del 3° Trofeo “Armando Alfano”, compianto dirigente della FIdC e più volte campione Italiano nella categoria S. Uberto individuale e a squadre, che è stato vinto, dopo i turni supplitivi tra la lady Nunzia Salpietro e gli under 30 Domenico Filippo Masiello e Armando Alfano, dal campano Domenico Filippo Masiello.

,