TOP-MENU

cacciatore

ESSERCI. DA PROTAGONISTI

È questo il filo conduttore della comunicazione sul programma presentata dal Vicepresidente Moreno Periccioli al Consiglio di Presidenza della FIdC che ha visto impegnati i dirigenti nazionali nell’intera giornata di ieri

Roma, 7 ottobre 2020 – “Esserci per la valorizzazione della caccia e del ruolo dei cacciatori, nella difesa della biodiversità, nella tutela dell’ambiente, nell’animazione delle realtà rurali”.

La stagione che si apre dopo la pesante esperienza del Covid-19, non ancora conclusa, è destinata all’impegno assoluto di ricostruire un sistema sociale ed economico più attento all’ambiente e alla tutela della biodiversità, all’esigenza dell’inclusione sociale ed economica degli individui. È il senso del Green Deal europeo e dei programmi e delle strategie sulla biodiversità, del “farm to fork”, della nuova PAC 2021-2027. Federcaccia sente il dovere di valorizzare il contributo che le centinaia di migliaia di cacciatori italiani e i sette milioni di cacciatori in tutta Europa possono offrire ad una strategia che condividono.

Per questo chiede alla Commissione UE, anche tramite la FACE, di partecipare, insieme agli altri portatori di interesse, a definire le azioni, gli impegni e le responsabilità di tutti i protagonisti, cacciatori compresi.

“È una richiesta che formuleremo alla FACE. Esserci, in questa fase, è determinante” – afferma il Presidente Nazionale Massimo Buconi – “Noi sappiamo e vogliamo fare la nostra parte per la tutela della biodiversità, per l’animazione delle realtà rurali, per l’inclusione sociale. Vogliamo farlo con una rappresentanza ancora più forte e autorevole del mondo venatorio italiano. Proporremo alle altre associazioni venatorie di aprire una fase costituente per un nuovo soggetto, unitario, di rappresentanza dei valori della caccia. Sentiamo il dovere di farlo come associazione maggioritaria dei cacciatori italiani e ogni scelta organizzativa utile a questo fine sarà, per FIdC, una scelta necessaria”.

Il confronto su questi temi, come su quello pur introdotto nella comunicazione del Vice presidente, della qualificazione della rappresentanza e dell’innovazione organizzativa, continuerà negli organi statutari con l’ambizione della FIdC di riuscire a “esserci”, nella costruzione del futuro, nell’interesse della caccia e dei suoi valori.

Ufficio Stampa Federazione Italiana della Caccia

, , , ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.