TOP-MENU

FEDERCACCIA SEDRINA IN ASSEMBLEA. CONFERMATO PRESIDENTE GIANFRANCO FUSTINONI

FEDERCACCIA SEDRINA IN ASSEMBLEA. CONFERMATO PRESIDENTE GIANFRANCO FUSTINONI

A Sedrina si è svolta la consueta assemblea annuale, presieduta da Gianfranco Fustinoni, da 35 anni alla guida della sezione. Sono intervenuti, oltre al Sindaco Stefano Micheli, il Presidente di Federcaccia Lorenzo Bertacchi, il consigliere regionale Barbara Mazzali e il candidato alle Europee Pietro Fiocchi.

Tra le tematiche affrontate, quella del rapporto tra cacciatore ed ambiente. Si é sottolineato il suo ruolo attivo nella conservazione del territorio e della biodiversità, agendo quale autentica “sentinella dell’ambiente”, nel pieno rispetto delle regole. A questo proposito si sono ricordate le diverse attività di ricerca scientifica promosse dalla stessa Federcaccia e che hanno permesso di monitorare e meglio comprendere gli spostamenti della nostra fauna.

Parte del dibattito si è focalizzato sulla questione relativa alla riapertura dei Roccoli. Il presidente di sezione Gianfranco Fustinoni, roccolatore di lunga tradizione, deluso da quanto avvenuto in Regione, dove la legge per la riapertura degli stessi roccoli non fu nemmeno discussa a causa dei disaccordi in maggioranza, ha lanciato un appello alle autorità presenti affinché venga riaperto il dibattito. E’ importante, secondo Gianfranco “non buttare all’aria una tradizione secolare e il sacrificio delle nostre genti”. L’impegno a favore di queste “cattedrali verdi” ha visto parte attiva anche lo stesso Comune di Sedrina, già autore di una delibera in materia e promotore di diverse iniziative che vanno dalla consueta “Camminata tra i roccoli” fino all’incontro con i ragazzi delle scuole medie.

É stato poi fatto appello all’unità del mondo venatorio soprattutto in vista delle prossime elezioni europee. A questo proposito è intervenuto Fiocchi, accompagnato dal figlio, quinta generazione di una famiglia dalla lunga tradizione venatoria. Questi ha ribadito la volontà di portare in Europa una voce competente e appassionata, capace di portare avanti a testa alta le istanze inerenti alla caccia.

Durante l’assemblea, oltre alla premiazione dei cacciatori vincitori del campionato sociale e del consigliere uscente Carminati Angelo, da quarant’anni al servizio della sede, si è proceduto con il rinnovo del consiglio ampliatosi a 13 componenti. La giornata si è conclusa con il consueto pranzo sociale presso il ristorante La Stelletta di Zogno.

Durante la settimana si è poi riunito il consiglio direttivo che ha riconfermato Gianfranco Fustinoni presidente della sezione, giungendo così al suo decimo mandato. Vice presidente Fabiano Carminati e, segretario di sezione, Roberto Ermellini, vincitore del campionato sociale. E’ stato quindi stilato il programma delle attività previste per il 2019/2020. Si comincerà il 30 marzo con la gara su quaglie a Treviolo seguita, il 28 Aprile, dalla gara di Tiro al Piattello a San Pellegrino. Il 14 luglio sarà la volta della gara cinofila su starne, che si terrà proprio a Sedrina. A concludere, il 14 dicembre, la taratura delle carabine.

,