TOP-MENU

GIAN LUCA DALL’OLIO ALLA FESTA DI CASTAGNACUPA

GIAN LUCA DALL’OLIO ALLA FESTA DI CASTAGNACUPA

Il presidente nazionale inaugurerà l’evento sabato mattina.
L’invito del presidente di Spoleto e neovicepresidente provinciale Luciano Calabresi.

Manca ormai pochissimo alla 7° Festa di Castagnacupa (sabato 27 e domenica 28 giugno), organizzata dalla Federcaccia di Spoleto. Nel piccolo paesino tra Crocemaroggia e Monte Bibico fervono i preparativi e, tra un impegno e l’altro, il presidente della Federcaccia di Spoleto Luciano Calabresi trova il tempo di rinnovare l’invito a tutti gli appassionati e simpatizzanti. “Ci aspettiamo anche quest’anno – esordisce Calabresi – la massiccia partecipazione che ha contraddistinto la nostra festa sin dalla sua prima edizione. La formula è sempre la stessa, collaudata negli anni: tiro al piattello, tiro alla sagoma, cinofilia, cose buone da mangiare in un clima allegro e rilassato”.

Per sabato mattina è atteso addirittura il presidente nazionale della Federazione Italiana della Caccia Gian Luca Dall’Olio, che aprirà di fatto la settima edizione della Festa di Castagnacupa, accompagnato dal consigliere di presidenza Massimo Buconi. C’è molto entusiasmo attorno al nuovo gruppo dirigente di Federcaccia nazionale, che tiene particolarmente in considerazione il ruolo dell’Umbria negli equilibri in Fidc.

Proprio l’entusiasmo e la genuinità che contraddistinguono la Festa di Castagnacupa hanno fatto dell’evento un ritrovo fisso per migliaia di appassionati da tutta la regione. “E’ il miglior premio al nostro impegno”, commenta il presidente. “Non ci sono ingressi da acquistare, si pagano solo le iscrizioni alle varie attività ludico-agonistiche, o al limite si può lasciare un’offerta. Anche cibo e bevande sono gratis”. Davvero una festa in amicizia, come tutti gli appassionati e i simpatizzanti sanno bene. Quest’anno, poi, la Federcaccia di Spoleto ha due ottimi motivi in più per festeggiare: la rielezione a presidente regionale dello spoletino Franco Di Marco e la promozione a vicepresidente provinciale di Perugia proprio per Luciano Calabresi. “Sono orgoglioso e onorato di ricoprire questo importantissimo ruolo a livello associativo – dichiara il neovicepresidente provinciale -, ora cercherò di assolvere il mio nuovo compito nel migliore dei modi, vale a dire con il massimo impegno e l’assoluta disponibilità ad ascoltare le problematiche e le proposte dei nostri tesserati di ogni sezione comunale ricadente nella nostra provincia, a cominciare ovviamente – conclude Calabresi – da quelle dell’ambito che sono stato chiamato a rappresentare”.

,