TOP-MENU

FIDASC. ENGLISH, CAMPIONATO D’INVERNO DI NOME E DI FATTO

FIDASC. ENGLISH, CAMPIONATO D’INVERNO DI NOME E DI FATTO

Si potrebbe anche dire: campionato bagnato, campionato fortunato, ma il fatto è che per affrontare una pioggia così intensa e, sul finire del giorno, qualche improvviso e micidiale raggio di sole fra i nuvoloni neri, c’è voluta tutta la passione tipica dei veri atleti.

Il 18 marzo, il Centro Federale Nazionale di Torre Baccelli ha ospitato questa competizione che ormai tradizionalmente spalanca le porte della nuova stagione e, sulla distanza di 100 piatti, con lanci disegnati da Giuseppe Calò e suddivisi in due manche, ha mandato in pista una cinquantina di tiratori suddivisi nelle classiche categorie e qualifiche previste dal regolamento Fidasc.

Con Simona Sestini a ricoprire il ruolo di delegato federale e Gianfranco Bizzieri quello di coordinatore arbitrale, le 6 piazzole da 12 macchine ciascuna sono state assegnate a un pool arbitrale di livello: Federico e Riccardo Baroni, Domenico Camposano, Simone Dionisi, Alessio Evangelisti, Vitaliano Maglio, Marzia Marchetti e Nicolas Nescatelli.

La gara si è dipanata fra grandi difficoltà di ordine tecnico e organizzativo che sono state in buona parte compensate da una partenza su tre piazzole (1, 3, e 5) anziché su una sola.

Nonostante le pessime condizioni ambientali, peraltro ampiamente previste, la manifestazione ha fatto registrare un soddisfacente numero di tiratori fra i quali va sottolineata la presenza in questa disciplina di alcune “new entry” di alto livello.

Molto soddisfatto si è dichiarato il presidente Buglione che, come di consueto, non ha disertato il ruolo di appassionato concorrente e, anzi, si è piazzato subito alle spalle di una “vecchia” glora nazionale come Otello Bonaiuti.

Qui di seguito si elencano i podi delle varie categorie e qualifiche rimandando alle pagine ufficiali per la consultazione delle classifiche complete ivi compresa anche quella relativa alle squadre “miste” che ormai diventeranno una piacevole costante in ogni competizione.

Eccellenza: Camp. Mario Claudio Ruberti (89); 2° Giacomo Mori (88); 3° Giuseppe Calò (87)
1^ Cat.: Camp. Gianluca Anzuini (84); 2° Marco Ciampini (79); 3° Giancarlo Solimano 75)
2^ Cat.: Camp. Giovanni Cuomo (77); 2° Gaetano Crispo (75 dopo So); 3° Patrizio Stivè (75)
3^ Cat.: Camp. Pietro Russo (80); 2° Michele Nardi (79); 3° Luca Solimano (78)
Master: Camp. Otello Bonaiuti (76); 2° Felice Buglione (66)
Veterani: Camp. Marco Pagliaccia (87); 2° Gabriele Soldani (85); 3° Angelo Cirillo (84)
Lady: Camp. Simona Sestini (65); 2^ Ana Petagine (61); 3^ Sabrina Martelli (59)
Junior: Camp. Francesco Spini (85); 2° Michael Nesti (78)

 

,