TOP-MENU

TROFEO DELLA SOLIDARIETÀ

FIDC AREZZO. TORNA IL TROFEO DELLA SOLIDARIETÀ

Organizzato dalla Federcaccia provinciale di Arezzo e dalla sezione Federcaccia Indicatore, nei giorni 29 e 30 aprile scorsi è stato ospitato nell’area addestramento cani “Case del prete”, gestito da quest’ultima, il 13° “Trofeo di solidarietà” destinato come ogni anno a raccogliere e devolvere il ricavato all’ospedale di Arezzo per l’acquisto di macchinari o attrezzature per il reparto neonatalità. La somma di quest’anno è stata di €.1.110,00, interamente consegnati.

Alla prova, disputata su quaglie liberate, hanno preso parte 85 cinofili cacciatori divisi nelle classiche tre categorie: Inglesi, Continentali e Cerca. Hanno giudicato la kermesse i giudici federali Ivo Pulcinelli, Gianfranco Sadotti, Giovanni Giusti e Diego Bartolini. Ottima la riuscita della manifestazione, che è stata resa possibile grazie alla collaborazione del gestore dell’area e Presidente della sezione Federcaccia Indicatore, Santi Poggini coadiuvato dai suoi collaboratori Federico Sinatti, Giovanni Occhini e Massimo Pastorelli.

I vincitori di batteria e Finalisti sono stati:

INGLESI

  • CAPPELLINI SI WISKY
  • MARRACCINI SI FLOK
  • STIATTI SI ARNO
  • NUCCI PT GHERA
  • FRANCI SI KIMBA

CONTINENTALI

  • CAPPELLINI EB MARY
  • CAPPELLINI EB MARGOT
  •  CAPPELLINI EB STELLINA

CERCA

  • GALASSO SPR BLU
  • SEVERI SPR MOSCA
  • MARRACCINI SPR PATO
  • VASELLI SPR TOMMY
  • PETRENI SPR SANDY

La gara finale ha visto prevalere negli Inglesi  il setter inglese FLOCK di MARRACCINI, nei Continentali l’épagneul breton MARGOT di CAPPELLINI e nella cerca lo springer spaniel PATO di MARRACCINI

I tre concorrenti si sono sfidati  al barrage e dopo una lotta serrata abbiamo avuto la seguente classifica:

1°classificato vincitore della 13° edizione del Trofeo neonatalità Ospedale di Arezzo Sig.MARRACCINI con il setter inglese FLOCK

2°classificato CAPPELLINI  con  l’épagneul breton MARGOT

3°classificato MARRACCINI con lo springer spaniel PATO

A conclusione della manifestazione la Federcaccia di Indicatore ha offerto un rinfresco a tutti i partecipanti e  presenti alla cerimonia di premiazione, presieduta dal presidente della Federcaccia Provinciale di Arezzo Domenico Coradeschi e alla presenza del dottor D’Ascola in rappresentanza del reparto neonatalità dell’ospedale di Arezzo, per il Comitato della neonatalità il segretario Roberto Giusti e del gestore della zona addestramento cani della Federcaccia e regista della manifestazione Santi Poggini, assieme a Federico Sinatti.

Coradeschi ha ringraziato tutti gli sponsor, i concorrenti, i giudici e i collaboratori che hanno contribuito all’ottimo risultato della prova ed ha invitato tutti i cacciatori ad incentivare queste manifestazioni a scopo benefico che aiutano la nostra attività venatoria e danno un immagine del cacciatore diversa da come abitualmente viene considerata. Ha poi preso la parola il dottor D’Ascola che ha ringraziato la Federcaccia e tutti i cacciatori che hanno partecipato e ha illustrato l’utilità di queste iniziative per la raccolta di fondi necessaria per acquistare strumenti per il reparto della neonatalità ed in particolare per il reparto prematuri.

Hanno contribuito i seguenti sponsor: ARENA BRUNO, ARMERIA PAOLETTI Di Paoletti Mirco e Alvaro, ARMERIA D.I.M.A.R, ditta VERDELLI STECCATO, Macelleria FOSSATI, ditta CLIMA SERVICE ETRURIA di Scarpini Verdelli, DIS-PACK di Castellani Carretti, GALASSO DONATO, NATUR DOG, SOLETTIFICIO DO.GI di Magnanensi Mirko, F.lli CIANCHI, BASSANI FABRIZIO, ditta LADY D di Mattesisini Patrizio, FEDERCACCIA DI AREZZO, FEDERCACCIA INDICATORE

, ,