TOP-MENU

locandina

FIDC BRESCIA. PRONTI AD ACCOGLIERE L’ASSEMBLEA UNCZA

Ne parliamo da un anno, da quando, lasciata Chiusa di Pesio in Piemonte, l’Assemblea UNCZA Nazionale è stata assegnata a Brescia e la scelta del nostro Consiglio Provinciale, condivisa dai territori interessati, si è rivolta alla Alta Val Camonica e segnatamente alle sezioni Federcaccia locali che hanno individuato in Vezza d’Oglio il luogo ideale per lo svolgimento della manifestazione. Con il patrocinio di Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, della Comunità Montana di Valle Camonica, del Comune di Vezza d’Oglio e del Comprensorio Alpino C1 Ponte di Legno, del Parco dello Stelvio, si terrà quindi questo fine settimana, dal 28 al 30 giugno, la 54° Assemblea Nazionale dei cacciatori alpini aderenti a UNCZA.

Una ‘tre giorni’ caratterizzata dalla mostra dei trofei del C1, dal Convegno scientifico “Il cervo sulle Alpi”, dalla Assemblea Nazionale UNCZA, che quest’anno è anche elettiva per naturale scadenza nonché da escursione naturalistica e pranzo sociale; a corollario anche prove per cani da seguita e per cani da traccia. Ci allieteranno le serate i concerti del Gruppo Folk e del corpo musicale Giambattista Occhi di Vezza d’Oglio. Anticipiamo sin d’ora il ringraziamento a tutti coloro che a vario titolo aiuteranno Federcaccia Brescia a far ricordare questa Assemblea, in particolare tutti i cacciatori volontari dell’Alta Valle Camonica, che assieme ai loro famigliari, si stanno impegnando con passione e in modo gratuito nella organizzazione.

Speriamo che il tempo ci sorrida perché possiamo far vedere al resto dell’arco alpino italiano, i nostri luoghi, le nostre montagne piene di storia. Ricorderemo fra l’altro a tutti i convenuti che la nostra Valle, con le incisioni rupestri raffiguranti anche la caccia, è il primo sito UNESCO d’Italia. Cari cacciatori alpini, vi aspettiamo numerosi, assieme ai nostri gentili ospiti guidati dal Presidente UNCZA Sandro Flaim, anche per rendere particolarmente calorosa la loro accoglienza.

 

locandina

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.