TOP-MENU

Luciano Monaci

FIDC GROSSETO. IL PRESIDENTE MONACI RISPONDE AGLI ARTICOLI SUL SUO INTERVENTO DEI GIORNO SCORSI

Risposta ai vari articoli pubblicati.

Con molto piacere prendo atto che le associazioni venatorie, dopo il mio intervento, stanno cercando di rimediare, frugando nei verbali e nelle dichiarazioni per vedere di trovare argomenti che possono mettere in difficoltà la Federcaccia e il Presidente dell’ATC GR Sud.

Mi sembra poco proficuo evidenziare continui dissapori e battibecchi che dividono il mondo venatorio e i cacciatori maremmani. Basta rivedere le decisioni prese e cambiare gli atti adottandone altri, altrimenti sono solo chiacchiere che non servono a nulla. Ero preoccupato e lo rimango per le forzature che vengono fatte per trasformare la caccia al cinghiale in caccia di selezione, però visto che siamo tutti favorevoli, basta rivedere le scelte fatte e cambiare direzione. Per quanto riguarda la fascia dei 400 metri “ Buffer”, sino ad oggi ben gestita dai distretti dei cinghialai, mi sembra intelligente ricordare che se non venisse ben gestito e i danni aumentassero, dovremmo prende provvedimenti onde evitare l’incremento dei danni all’agricoltura, provvedimento adottato dall’ATC GR Sud e votato all’unanimità, pertanto, tutti d’accordo. Colgo l’occasione, visto che non sarebbe tanto difficile trovare soluzioni e convergenze, cominciare a pensare di unire quelle poche forze che rimango cercando di ottenere più risultati possibili, favorendo cacciatori e agricoltori, evitando così di fare sponda ad un mondo animalista fondamentalista, intento solo a distruggere la caccia, per sempre. Per fare questo è necessario, anche, partecipare alle sedute del comitato dell’ATC evitando di far saltare il tavolo, allontanando così preoccupazioni nei cacciatori e negli agricoltori. Siamo ad un bivio, possiamo con orgoglio affermare che i nostri ATC stanno dando buoni risultati, grazie a tutti, attenti a non innescare preoccupazioni e perplessità da parte delle istituzioni buttando benzina sul fuoco.

Il Presidente Provinciale

Luciano Monaci

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.