TOP-MENU

discarica abusiva

FIDC LECCE. DISCARICHE ABUSIVE NEL MIRINO

Portando ancora una volta un esempio – l’ennesimo – di come la caccia e i cacciatori sono utili all’ambiente e alla società civile, Federcaccia Lecce e Federcaccia Frigole proseguono la loro opera di vigilanza ambientale, rispondendo così anche alle richieste in questo senso giunte dall’amministrazione provinciale di Lecce.

Dopo l’impegno nelle attività di bonifica svolte la scorsa primavera nel bosco adiacente a Campoverde, nella marina di San Cataldo, e proseguito con le giornate ecologiche nel periodo estivo organizzate in diversi punti del litorale salentino, i soci FIdC della sezione di Frigole hanno proseguito nei giorni scorsi la loro attività di monitoraggio, ricerca, segnalazione e bonifica sul territorio, concentrandosi in particolare sulle piccole ma non per questo meno dannose o addirittura pericolose discariche abusive presenti nelle campagne.

Solo nelle due ultime settimane ne sono state individuate più di dieci sparse tra i territori di Frigole, Lequile, Lizzanello e San Ligorio, per le quali sono state promosse le azioni di bonifica.

Per rendere ancora più incisivo e facile il compito di segnale situazioni di inquinamento di vario genere che i cacciatori possono incontrare nel loro quotidiano vivere il territorio, la Federcaccia provinciale di Lecce ha istituito il numero di telefono 3807526022 attivo da oggi, 22 novembre, e funzionante 24 ore su 24 al quale far giungere un semplice messaggio Whatsapp nel quale indicare i siti rinvenuti.

All’iniziative di pulizia ambientale è stato dato ampio risalto dalla stampa locale ed è stato dedicato un servizio giornalistico andato in onda sull’emittente Telerama nel corso del TG principale, che è possibile vedere qui di seguito

,