TOP-MENU

cane con conduttore

FIDC LOMBARDIA. RICHIESTA DI PROCEDURA STRAORDINARIA IN MATERIA DI APPROVAZIONE DEI BILANCI DI ATC E CAC IN LOMBARDIA

Federcaccia Lombardia scrive alla Regione: causa l’impossibilità di organizzare assemblee telematiche o in presenza, per i bilanci consuntivo 2019 e preventivo 2020 di Atc e Ca si chiede l’approvazione con delibera del Comitato di Gestione e con parere favorevole del Revisore dei Conti.

In qualità di Presidente Regionale di Federcaccia mi faccio carico di segnalare ufficialmente la grande difficoltà in cui si trovano gli ATC e i CAC lombardi in vista dell’approvazione dei bilanci consuntivo 2019 e preventivo 2020, come segnalataci dai nostri rappresentati nominati in seno ai Comitati.
Indipendentemente dalla proroga della data (oggi fissata al 31 di luglio) si ricorda che l’approvazione definitiva di consuntivo e preventivo sarebbe di competenza dell’assemblea dei soci (previa approvazione in Comitato Direttivo con esame da parte dei Revisori dei Conti).

Ad oggi è materialmente impossibile organizzare le assemblee:

1) innanzitutto è impensabile tenerle in forma telematica: in primo luogo in quanto non si garantirebbe la possibilità di partecipazione di tutti nemmeno in via potenziale; in secondo luogo ci sarebbero grossi problemi per la verifica dell’identità dei partecipanti su numeri che comunque potrebbero essere a due zeri;
2) d’altro canto la convocazione dell’assemblea “fisica” comporta il reperimento di spazi potenzialmente idonei a garantire la partecipazione di tutti i soci senza provocare assembramenti e garantendo il mantenimento delle distanze interpersonali. Senza pensare all’ATC unico di Brescia, Il Comprensorio Alpino Prealpi Bergamasche ad esempio conta circa 3700 soci, l’ATC Pianura Bergamasca quasi 3.000, e tendenzialmente la maggior parte di ATC e CAC hanno un numero di soci compreso tra gli 800 e i 1200.

Ben vi rendete conto dell’impossibilità di convocare l’assemblea sino a che non saranno rimosse tutte le restrizioni anti-Covid19.

A questo punto la soluzione a nostro avviso più semplice è quella per cui ATC e CAC siano autorizzati in via eccezionale per quest’anno a provvedere unicamente all’approvazione dei bilanci consuntivo e preventivo con delibera del Comitato di Gestione e con parere favorevole del Revisore dei Conti, prevedendosi l’obbligo di trasmissione della relazione del Revisore e della delibera di approvazione del bilancio all’UTR di riferimento.
Se necessario peraltro la prospettata soluzione potrebbe essere oggetto di norma specifica (di natura finanziaria) da introdurre attraverso intervento legislativo nel mese di luglio. (Il Presidente Regionale di Federcaccia Avv. Lorenzo Bertacchi)

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.