TOP-MENU

1° MEMORIAL “GIUSEPPE CASALE”

FIDC SESSA AURUNCA (CE): UN PLEBISCITO PER IL 1° MEMORIAL “GIUSEPPE CASALE”.

Si è svolto domenica 26 maggio presso la Zona Addestramento Cani “La Polledrara” di Cellole (CE), il 1° memorial “Giuseppe Casale – Federcacciatore per tutta la vita”, gara di caccia pratica su selvaggina stanziale con abbattimento organizzato dalla sezione comunale Federcaccia di Sessa Aurunca in collaborazione con la famiglia Casale ed il patrocinio della sezione provinciale Federcaccia di Caserta. Nonostante le infelici condizioni metereologiche cha hanno imperversato per tutto il week end, sono stati tantissimi gli appassionati che hanno affollato la struttura ospitante e l’organizzazione si è resa impeccabile sia nel gestire l’incessante flusso di pubblico sia nel limitare le iscrizioni per garantire l’ottima riuscita della manifestazione mantenendo un alto livello competitivo. Integerrimo ed impeccabile la direzione di gara, affidata al giudice federale Pasquale BUCO.

Al termine dei turni di gara il podio è stato così composto: sul gradino più alto con 67 punti il Sig. Alfredo DI PAOLO con il setter inglese “Artù” seguito con 65 punti dal Sig. Sergio NERI con Drathaar “Kam”. L’ ultimo gradino del podio è stato conquistato dall’ espertissimo Salvatore ADDEO aggiudicandosi 63 punti con Epagnuel Breton “Dea”.

Gli altri concorrenti premiati:

4° Class.: Giuseppe PINELLI – 63 punti con epagnuel breton “Friz”;

5° Class.: Antonio MARTINI – 63 punti con setter inglese “Belen”;

6° Class.: Luca CASALE – 62 punti con epagnuel breton “Pippo”;

7° Class. Ferdinando MICCI – 62 punti con drathaar “Lady”;

8° Class.: Domenico RISPOLI – 61 punti con setter inglese “Argo”;

9° Class.: Giuseppe ESPOSITO – 60 punti con kurzhaar “Diana”

10° Class.: Giovanni GRIMALDI – 58 punti con spinone italiano “Mosè”.

Una giornata di cinofilia, di passione venatoria trascorsa in un clima stupendamente surreale nel ricordo dell’amico Giuseppe, che è stato una colonna portante della Federcaccia in tutto il litorale domizio per una vita intera. Testimonianza dello spessore della sua persona e della sua figura di federcacciatore, è stata la presenza sul campo di gara per tutta la giornata di Antonio D’ANGELO, ex Vicepresidente nazionale Federcaccia, da sempre impegnato nel campo della cinofilia venatoria. Complimenti e felicitazioni sono stati espressi da tutti i concorrenti in gara per l’ottima organizzazione messa in campo dalla sezione di Sessa Aurunca, presieduta dal Sig. Domenico RISPOLI coadiuvato da tutti i suoi soci ed in particolare da due giovani federcacciatori Antonio ROMANO e Luca CASALE, che affiancati dall’ indiscussa esperienza e competenza di Rispoli, hanno tutte le carte in regola per rappresentare a livello sportivo e dirigenziale la Federcaccia del domani.

,