TOP-MENU

lupo

FIDC VICENZA. LUPI, URGENTE IL PIANO NAZIONALE

«Il Piano nazionale di gestione del lupo è una priorità per i nostri territori, le istituzioni devono lavorare affinché diventi presto legge». Emiliano Galvanetto, presidente provinciale di Federcaccia, si schiera a fianco degli allevatori, dopo l’appello lanciato dalle associazioni di categoria a fronte dei tanti casi di animali abbattuti dai predatori durante la stagione dell’alpeggio. Un problema che colpisce in particolare l’economia agricola, ma non solo. Gli ultimi casi la vitella sbranata a Enego e l’assalto che pochi giorni fa ha causato la fuga dai recinti di 120 manze.

«Da tempo i lupi rappresentano una minaccia per la fauna selvatica, rischiando di alterare l’equilibrio tra le varie specie – continua il presidente – e il loro numero è in crescita, andando ben oltre la quarantina censita dalla Regione. A questo si aggiungono i danni causati agli allevatori, con i quali siamo solidali su un problema che mette a dura prova il loro lavoro, ma anche altre attività come quella turistica e riteniamo che il Governo debba approvare con urgenza il piano nazionale, che prevede il censimento, il monitoraggio e anche il contenimento dei lupi».

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.