TOP-MENU

GLI AZZURRI DI TRAP

FITAV. TEST DI COOPER OK PER GLI AZZURRI DI TRAP

È terminato con il test di Cooper il primo raduno di preparazione fisica in vista della nuova stagione agonistica 2020, che ha impegnato gli azzurri di Trap al CPO di Tirrenia per tre giorni intensivi.

Per commentare lo stage ci affidiamo alle parole di Fabio Partigiani, Preparatore Atletico delle Squadre Azzurre ” Gli addetti ai lavori sanno quanto sia importante l’anno che sta per arrivare. A luglio i riflettori saranno puntati su Tokio per la 34ª Olimpiade estiva dell’era moderna e noi del Tiro a Volo andiamo nella capitale nipponica con un compito non indifferente: confermare le 5 medaglie di Rio Non sarà facile, ma i nostri atleti ne sono consapevoli ed il loro impegno nelle faticose sedute di allenamento ne è la prova. Jessica (Rossi) e Silvana (Stanco) hanno dimostrato un piglio ed una determinazione degne di due campionesse di alto rango. Mauro (De Filippis), Massimo (Fabbriz), Daniele(Resca), Luca (Miotto) e la new entry Lorenzo Ferrari sono già consapevoli che la strada per arrivare in alto sarà piena di ostacoli. Il test di Cooper ha dimostrato che la condizione fisica è discreta. Siamo in un periodo di costruzione che si protrarrà fino a dine gennaio. Non possiamo lasciare nulla al caso. Adesso si gettano le basi per costruire la condizione fisica che ci porterà a gareggiare nella stagione 2020 e poter ambire a risultati importanti. Abbiamo iniziato con il piede giusto, ma bisogna continuare”.

(Fonte FITAV)

,