TOP-MENU

tiratore

I CACCIATORI PER AMATRICE

Questa primavera, per il terzo anno consecutivo, presso il poligono di tiro “La Canonica” a Certaldo, si è svolta una gara di tiro alla sagoma, organizzata dal Distretto dei Cacciatori di selezione al capriolo, che comprende i comuni di Certaldo, Gambassi, Castelfiorentino, Montespertoli, Empoli e Montaione. Il numero dei partecipanti è stato notevole; infatti sono stati oltre 170 i tiratori effettivi, ma molti altri hanno comunque contribuito alla sottoscrizione.

Il ricavato è stato utilizzato per l’acquisto di materiale necessario per far partire la PRODUZIONE di un apiario collettivo gestito da micro apicoltori della zona, che vogliono mantenere in vita quello della storica “Azienda Casini di Amatrice”, il cui titolare Eugenio Casini è tristemente scomparso con la propria famiglia nel terremoto del 24 agosto 2016.

Il progetto è incentrato su una rete di piccoli apicoltori che si sono prefissati lo scopo di generare una ripresa economica dell’area colpita dal sisma del 2016 interagendo con le aziende e le istituzioni del territorio, per ricreare opportunità di lavoro e di sviluppo ed invertire la regressione già in atto prima del sisma e da questo accelerata spaventosamente.

L’idea è nata due anni fa grazie ad un cacciatore che fa parte di un gruppo di volontari, denominato “TOSCANAperVOI”, che stava cercando del materiale idraulico per tre casette prefabbricate, ma non avendo fondi a disposizione è stata presa la decisione di destinare parte del ricavato attraverso la gara annuale del Distretto di Caccia di Selezione. Con la somma ricavata due anni fa è stato possibile acquistare del materiale idraulico mancante; Con con il ricavato dello scorso anno invece è stato acquistato del materiale utile a realizzare un nuovo tetto per una casetta prefabbricata affidata ad una famiglia di Amatrice.

Questo impegno per la raccolta di risorse finalizzate alla solidarietà, ha permesso con i ricavi della gara svolta quest’anno, di acquistare un importante lotto di materiale volto allo sviluppo ed alla ricostruzione dell’azienda “Casini”.

Un ringraziamento particolare va a Sergio Nannetti, Presidente del distretto di caccia di selezione, ai tanti volontari ed alle Associazioni che hanno contribuito al buon esito di questa encomiabile iniziativa. La Federcaccia sezione comunale di Certaldo assieme alle Associazioni Confederate nella CCT, è pronta già da oggi ad impegnarsi a promuovere la nuova edizione 2020 di una manifestazione che esprime, con la concretezza tipica di noi cacciatori, il valore della solidarietà.

 

, , ,