TOP-MENU

TROFEO DELL'APPENNINO FIORENTINO - I TROFEO MASSIMO COCCHI GARA DI ECCELLENZA - 2019

II TROFEO DELL’APPENNINO FIORENTINO – I TROFEO MASSIMO COCCHI GARA DI ECCELLENZA

Il gruppo cinofilo della Federcaccia Toscana ha organizzato domenica 2 giugno il II Trofeo dell’Appennino Fiorentino e il I Trofeo Massimo Cocchi, gara di eccellenza per le regioni del centro Italia.

Hanno partecipato i concorrenti provenienti dall’Umbria, dal Lazio, dalla Toscana e perfino dalla Sardegna a dimostrazione dell’importanza della gara.

La manifestazione si è svolta sui terreni dell’azienza faunistico venatoria Il Pero (località Montecarelli), terreni su cui si svolgerà il 29 e 30 giugno la finale del Campionato Italiano a squadre.

Sono state composte tre batterie giudicate dai giudici federali Marco Asirelli, Fabrizio Muccioli e Renato Novati; tutti i concorrenti si sono impegnati per poter alzare il trofeo ma le starne hanno messo a dura prova sia gli ausiliari che i loro proprietari.

Alla fine della mattinata i tre giudici hanno letto le classifiche dalle quali emergevano i nomi dei primi di ogni batteria: Marco Benvenuti, Andrea Piras,. Marco Cappellini. Questi tre concorrenti avrebbero disputato il barrage per l’assegnazione del trofeo e per poter accedere alla selezione del campionato del Mondo.

Dopo il barrage , giudicato da tutti e tre i giudici, la spuntava Marco Benvenuti con il coker di nome Star, secondo Andrea Piras con il kurzhaar di nome Karasi e terzo Marco Cappellini con l’épagneul Breton di nome Stellina.

Alla fine della gara si procedeva alle premiazioni e veniva assegnato il II Trofeo dell’Appennino Fiorentino a Marco Benvenuti, che accedeva alla selezione del Campionato del Mondo, però avendo già conseguito la qualificazione in un’altra gara automaticamente il secondo concorrente, Andrea Piras, subentrava al suo posto.

Il I Trofeo Massimo Cocchi, in memoria del compianto dirigente della Federcaccia Toscana, veniva assegnato al binomio cacciatore-cane con il punteggio più alto e se lo aggiudicava Marco Cappellini.
Durante la premiazione hanno preso la parola il Responsabile della Toscana per la cinofilia, Riccardo Acerbi e in rappresentanza della Federcaccia Nazionale Tonino D’Angelo, che hanno fatto i complimenti sia agli organizzatori sia alla struttura ospitante auspicando anche per la Finale del Campionato Italiano a squadre lo stesso successo.

Di seguito vengono riportate le classifiche delle tre batterie:

Batteria A giudicata da Fabrizio Muccioli
1° Benvenuti Marco punti 60
2° De Lucia Salvatore punti 59
3° Di Prisco Giancarlo punti 59

Batteria B giudicata da Renato Novati
1° Piras Andrea punti 63
2° Perfigli Marco punti 62
3° Panichi Franco punti 61

Batteria C giudicata dal Marco Asirelli
1° Cappellini Marco punti 66
2° Migliori Maresco punti 65
3° Biagioli Gianni punti 64

,