TOP-MENU

sala gremita durante inaugurazione Anno Accademico dei Georgofili

IL 21 APRILE L’INAUGURAZIONE DELL’ANNO ACCADEMICO DEI GEORGOFILI

La cerimonia per l’Inaugurazione del 268° Anno Accademico dei Georgofili si svolgerà in modalità telematica il prossimo Mercoledì 21 aprile 2021 e potrà essere seguita in diretta streaming sul sito dell’Accademia, a partire dalle ore 10.30.

A causa della pandemia da Covid-19 e delle misure messe in atto per contrastare la diffusione del virus, infatti, per il secondo anno consecutivo, non potremo incontrarci nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze, sede che tradizionalmente ha ospitato questa importante cerimonia.

Dopo i saluti del Sindaco Dario Nardella e la relazione del Presidente, Massimo Vincenzini, la prolusione sarà svolta dall’Accademico Emerito Dario Casati su “Oltre la pandemia, quale futuro per l’agricoltura”.

Non sarà possibile, quindi, dare il benvenuto ai nuovi Accademici, consegnando loro di persona i diplomi, ed anche la consegna dei consueti Premi, Antico Fattore e AgroInnovation Award, subirà un cambiamento di programma, non avvenendo più a chiusura della cerimonia inaugurale, ma in eventi successivi, appositamente organizzati ma ancora da definire, quando la situazione pandemica lo permetterà.

L’inaugurazione del 268° Anno Accademico vuole essere più che mai una conferma del fatto che l’Accademia è presente, vitale ed operativa, e guarda al futuro con il ragionevole ottimismo di chi ha una incrollabile fiducia nella Scienza e nel suo metodo.

Deve, tuttavia, essere sottolineato che, durante gli ultimi terribili mesi, l’Accademia dei Georgofili, nello spirito del suo secolare motto “Prosperitati Publicae Augendae“, non ha mai interrotto la propria attività, ma ha, anzi, moltiplicato i propri sforzi a supporto dell’agricoltura e degli agricoltori, articolando le sue azioni per individuare e diffondere gli strumenti più adeguati per quella ripresa economica che dovrà porre rimedio ai danni materiali patiti dalla società per la persistente pandemia. (Fonte Accademia dei Georgofili)

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.