TOP-MENU

MOSTRA “ALIENI: LA CONQUISTA DELL’ITALIA DI PIANTE E ANIMALI INTRODOTTI DALL’UOMO”

INAUGURAZIONE MOSTRA “ALIENI: LA CONQUISTA DELL’ITALIA DI PIANTE E ANIMALI INTRODOTTI DALL’UOMO”

Mercoledì 11 settembre, alle ore 18.00, all’Acquario Civico di Milano, verrà inaugurata la mostra scientifica “Alieni: la conquista dell’Italia di piante e animali introdotti dall’uomo”.

La mostra è curata da Francesco Tomasinelli, Raffaella Fiore e Loredana Martinoli, con la supervisione scientifica del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate dell’Università degli Studi dell’Insubria.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 12 settembre al 6 novembre.

“Quando un organismo viene trasportato dall’uomo lontano dal suo luogo di origine e inserito artificialmente in un ambiente nel quale non è mai stato presente e non sarebbe mai giunto in modo naturale, può espandersi senza controllo, favorito dall’assenza sia di nemici naturali, sia di meccanismi di autoregolazione naturale. Questo processo è molto cresciuto negli ultimi decenni con l’aumento dei traffici e lo scambio delle merci, e si è aggravato dall’innalzamento delle temperature, che permette l’insediamento di molte specie tropicali.
L’Italia è tra le nazioni europee più colpite da questo fenomeno e nelle nostre campagne ormai non si incontrano solo piccoli invertebrati provenienti da paesi lontani, ma anche specie di grossa taglia, come la nutria o il gambero della Louisiana. Oggi, grazie all’impegno di centinaia di tecnici e ricercatori in tutta Italia, stiamo cercando di correre ai ripari, mettendo a punto metodi di prevenzione e sistemi di contrasto a queste specie invasive, che questa mostra vuole mettere in evidenza.”
(dalla presentazione degli organizzatori)