TOP-MENU

turide

LA LAC RICORRE AL TAR CONTRO LE GIORNATE INTEGRATIVE: FEDERCACCIA LOMBARDIA ANCORA UNA VOLTA AL FIANCO DELLA REGIONE

Ennesimo ricorso della LAC in Lombardia, ennesima costituzione in giudizio di Federcaccia Lombardia: questa volta a rischio ci sono le giornate integrative per la caccia da appostamento a Bergamo, Brescia e Lecco.

Ispra sebbene alla luce dei dati dei tesserini abbia giudicato “contenuta” l’incidenza delle due giornate integrative concesse nella stagione 2018/2019, per questa stagione ha suggerito alla Regione di concedere una sola giornata integrativa per la caccia della Lombardia Nord-Orientale.

Il 24 ottobre sarà discussa la sospensiva e Federcaccia Lombardia, unica associazione venatoria formalmente intervenuta in giudizio, sarà in aula per far valere le ragioni dei cacciatori lombardi al fianco della Regione, a cui va il ringraziamento per la poderosa istruttoria messa in atto per fornire i dati necessari per concedere le giornate integrative e per la decisa difesa dei propri provvedimenti.

Insieme a Federcaccia in aula saranno presenti idealmente tutti i 35.000 Federcacciatori Lombardi, che scegliendo FIDC danno il loro concreto contributo alla difesa della caccia e dei cacciatori lombardi.

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.