TOP-MENU

Massimo Buconi

L’ACCORDO VENETO SIA UN POSITIVO ESEMPIO ANCHE PER ALTRE REGIONI

Il presidente nazionale Federcaccia Massimo Buconi plaude all’accordo siglato questa mattina in Veneto fra Coldiretti e FIdC Veneto.

Roma, 26 luglio 2019 –Ritengo l’accordo fra agricoltori e cacciatori siglato in Veneto questa mattina da Daniele Salvagno in rappresentanza di Coldiretti Veneto e dal nostro presidente regionale Federcaccia Gianpiero Possamai un altro passo nel cammino di collaborazione, sempre più indispensabile, fra mondo venatorio e mondo agricolo”. Così il presidente nazionale Federcaccia Massimo Buconi ha commentato con soddisfazione la notizia dell’avvenuta firma del protocollo che vede Coldiretti e Federcaccia del Veneto insieme per la gestione delle risorse naturali, per collaborare a iniziative di carattere ecologico, per vigilare sul territorio e per tutelare il paesaggio agrario.

Spero che questo risultato, a cui hanno lavorato con convinzione e impegno i nostri dirigenti veneti, che ringrazio, sia da esempio per accordi simili anche in altre regioni e contribuisca a rendere ancora più incisivo e concreto il colloquio a livello nazionale fra la nostra Federazione e Coldiretti – ha proseguito Buconi –. Sono molti e tutti fondanti gli interessi comuni sul fronte ambientale che vedono impegnati agricoltori e cacciatori in una relazione che porta vantaggi non solo reciproci ma a favore di tutta la comunità e del sistema paese. Un altro esempio – ha concluso il presidente – di quella caccia utile e di qualità alla quale ho ispirato l’azione di Federcaccia”.

Ufficio Stampa Federazione Italiana della Caccia

, , ,