TOP-MENU

MILANO: CACCIATORI E FALCHI ALLO SPAZIO OBERDAN

MILANO: CACCIATORI E FALCHI ALLO SPAZIO OBERDAN

Domani l’assemblea provinciale della Federazione Italiana della Caccia in rappresentanza di 7000 soci. Presenti dirigenti venatori ed autorità.Falchi cani e cacciatori domani dalle 9,30 allo Spazio Oberdan della Provincia a Porta Venezia per l’assemblea provinciale della Federazione Italiana della Caccia di Milano Monza e Brianza, considerata per proposte, progetti e realizzazioni la più importante in Italia.
Saranno presenti oltre 200 dirigenti per ascoltare e intervenire sulla relazione del Presidente provinciale il giornalista Rodolfo Grassi e del Prof. Mauro Cavallari Presidente regionale FIdC.
Presiede l’assemblea il Presidente della Coldiretti di Milano Monza Brianza e Lodi Carlo Franciosi.
Hanno assicurato la loro presenza il Presidente della Provincia l’on. Guido Podestà, l’Assessore provinciale della caccia di Milano Luca Agnelli, di Monza e Brianza Andrea Monti, il Vice Sindaco sen. Riccardo De Corato e numerose altre autorità ed esponenti della Società civile.
Saranno inoltre dati i riconoscimenti a numerose personalità ed a rappresentanti del settore dell’informazione fra cui Renato Andreolassi della RAI, Ugo Savoia capocronista del Corriere della Sera, Maurizio Donelli noto giornalista del “Corriere” e Cristiana Lodi inviata di “Libero ” e di “Porta a Porta”.
I riconoscimenti intendono dar atto “dell’obiettività dell’informazione anche nel difficile contestato settore della caccia”.
Nella sua relazione Rodolfo Grassi rilancia l’idea del Sindacato del territorio, “l’organizzazione che deve essere il punto d’incontro della vocazione dei cacciatori ad essere operai della natura e nella natura” a quanti, dall’organizzazione del mondo del lavoro a quelli dell’agricoltura e della Società civile, hanno a cuore l’ambiente e la salute.
Infine il presidente lancia la proposta di un incontro a settembre di tutti i cacciatori, una sorta di ” Stati generali della caccia” aperta anche a tutti i naturalisti ed agricoltori.