TOP-MENU

premiazione

PASSIONE E PARTECIPAZIONE PER LA GRANDE CINOFILIA CCT

Il fine settimana appena trascorso ha confermato ancora una volta l’eccellenza della cinofilia targata CCT.

Al via, numerose prove di lavoro per le razze da seguita e ferma; un inizio della stagione cinofila e sportiva che proseguirà nelle prossime settimane e mesi, con una programmazione di oltre 150 gare e  manifestazioni in Toscana.

Il programma completo delle manifestazioni sportive organizzate dalla Confederazione Cacciatori Toscani  già in stampa, sarà disponibile nei prossimi giorni e metterà in risalto l’ottimo lavoro svolto dalle Commissioni regionali e dai loro coordinatori e responsabili.

Ma veniamo ai fatti; Sabato e Domenica si è svolto il 4°Trofeo Orzati per razze da seguita su cinghialeprova riconosciuta ENCI in terreno libero, nello splendido scenario dell’Isola d’Elba.

Sotto l’impeccabile organizzazione di Paolo Cappellini e Silvia Viviani, gli ausiliari si sono cimentati in una prova di lavoro difficoltosa per i terreni e la qualità dei selvatici.

Di seguito riportiamo la Classifica dei vincitori del 4° Trofeo Orzati:

Categoria Singolo:
1° Classificato Alessandro Totti con Nerone 181 punti Ecc. CAC

2° Classificato Murru Giuseppe con Pierino 172 punti Ecc.

3° Classificato Pompita Giampaolo con Charly 163 punti Ecc.

Categoria Coppie:

1° Classificato – Galletti Giovanni con Laika e Razzo 161.5 punti Ecc.

2° Classificato – Bellini Marcello con Sale e Brina 160 punti Ecc

3° Classificato – Galletti Giovanni con Veleno e Rambo 151 m.b

Un ringraziamento particolare va agli sponsor Calzaturificio LaurettaSmarty Dog e alla squadra di caccia al cinghiale l’Unione capitanata dal sig. Marcello Bellini.

Un grazie a tutti i giudici e ai concorrenti per la loro preparazione e sportività.

Anche per le competizioni con cani da seguita su Lepre, sono state giornate importanti.
Grande partecipazione al 3° Campionato Provinciale CCT di Grosseto per cani da seguita su lepre valevole per la selezione al Campionato Regionale CCT che ormai rappresenta il Top nella categoria.

La torta, preparata per l’occasione, racchiude lo spirito fraterno e unitario che si è respirato in una giornata ricca di emozioni e animata dalle seguite dei tanti ausiliari in gara.

Un grazie agli organizzatori, ai concessionari dell’AFV di Giuncarico ai comitati delle ZRC e ZRV e a tutti i  collaboratori.

Spostandoci in quel di Arezzo, Lucignano è stato teatro di una bella gara per razze da ferma.

Un grazie particolare agli ideatori e all’instancabile Silvano Billi coadiuvato dal suo staff Luca Silvi e Piero Betti.

Una bella giornata di cinofilia in una realtà dove la Confederazione Cacciatori Toscani sta per inaugurare un punto organizzato unitario, rivolto a tutti i cacciatori iscritti alle associazioni confederate.

Molti i soggetti in classifica tra i quali menzioniamo i primi classificati delle varie categorie:

Categoria Giovani 1° Eccellente Pointer Toni di Coadini, categoria Libera 1° eccellente Otto Setter di Tavani, Categoria Cacciatori 1° Tai Pointer di Ciralli, categoria Libera Inglesi 1° Eccellente Art di Valentini Caterina;

Concludiamo la carrellata con la Finale del Trofeo COMARPE organizzato dalla CCT di Grosseto, prova di caccia pratica per le razze da ferma su beccaccia.

Il trofeo giunto alla sua seconda edizione ha visto la partecipazione di oltre 120 soggetti nelle varie giornate di gara. Numeri veramente importanti considerata la particolarità della prova.

Il Trofeo è stato aggiudicato al setter  Borntohunt Baciccia 1 Ecc.

Un ringraziamento particolare all’AFV Banditaccia e all’ AFV Munari, agli sponsor Canicom e Alfa-Tec di Grossetol’armeria Puccioni di Paganico, ai giudici A.Fazzi e F.Monaci, alle delegazioni della SIS Grosseto e SIS Maremma ed a tutti i concorrenti.

Ulteriori foto delle manifestazioni sono scaricabili dal link dal sito web della Confederazione Cacciatori Toscani

,