TOP-MENU

PIEMONTE. INAUGURATO IL MONUMENTO "IL CACCIATORE DI MONTAGNA"

PIEMONTE. INAUGURATO IL MONUMENTO “IL CACCIATORE DI MONTAGNA”

Il 14 dicembre ad Usseglio, in Val di Viù nelle Valli di Lanzo, e alla presenza di un numeroso pubblico è stato inaugurato il monumento dedicato al cacciatore di montagna.

L’opera, realizzata dall’artista Raffaele Mondazzi, è la copia di un bronzetto dell’Ottocento di Cesare Biscarra, scultore che operò a lungo in quelle zone.

Promotori di questa interessante iniziativa culturale l’Ing. Alberto Tazzetti, già Presidente dell’Unione Industriale di Torino e fondatore del Museo Civico di Usseglio, e Aldo Fantozzi, ex Sindaco della stessa cittadina e storico Presidente del CATO4 (Comprensorio Alpino Torino 4, Valli di Lanzo, Ceronda e Casternona).

Diversi sponsor, tra cui Compagnia di San Paolo, Enel, Camera di Commercio di Torino, Federcaccia e Libera Caccia della Provincia di Torino, il CATO4, la famiglia Tazzetti ed Enrico e Novella Salza hanno garantito la copertura dei costi.

Erano presenti il Presidente Nazionale di F.I.D.C., l’Avv. Gian Luca Dall’Olio, accompagnato dal Presidente Federcaccia Piemonte Bruno Morena, il Vicepresidente Alessandro Bassignana, i Presidenti Provinciali di Torino Aldo Falchero, di Cuneo Giacomo Gioda e quello di Verbania Bruno Campagnoli.
Anche A.N.L.C. era presente con il suo Presidente Provinciale Alberto Benatti ed altri associati.

Per la Regione Piemonte, assente per precedenti impegni l’Assessore Giorgio Ferrero, è intervenuto il Consigliere Regionale Elvio Rostagno, mentre il Comune di Usseglio è stato rappresentato dal Vicesindaco Marco Borla; a benedire l’opera il Parroco della piccola comunità alpina.

Il pomeriggio è stato allietato dai canti del Coro Stellina di Viù, e dai suoni dei corni Walser Alphorn di Ornavasso (VB), giunti appositamente per l’occasione.

Le telecamere di RAI 3 hanno ripreso l’evento, che verrà trasmesso durante il TG Regione.

, ,