TOP-MENU

PREMIATO IL CONCORSO LETTERARIO DELLA FIDC FIORENTINA

PREMIATO IL CONCORSO LETTERARIO DELLA FIDC FIORENTINA

Culmina col successo di Federico Frigeri, primo classificato con Il racconto di Andrea, l’atto finale del concorso Caccia, Passione e Ricordi organizzato dalla Sezione Provinciale della Federcaccia di Firenze. Nonostante la contestuale presenza a Firenze di Angela Merkel, la splendida cornice di Quinoa in Piazza di Santa Maria Maggiore regala una saletta piena per la proclamazione del vincitore e la consegna del riconoscimento ai partecipanti: alla commissione giudicante sono giunti ventitré racconti e una poesia da Belluno a Todi passando per Brescia e addirittura dalla Sardegna. A Enrico Galeazzi, responsabile della segreteria organizzativa, va il merito di aver personalizzato gli attestati di riconoscimento con un brano estratto da ciascun racconto. Premiato con decisione unanime il giornalista di Foligno che, all’atto della ricezione della ricompensa – un fine-settimana per due in un agriturismo della Toscana -, ha dichiarato di esser “stato fortunato a esser scelto”, e che “queste iniziative permettono alla caccia di uscire dal recinto nel quale rischia di essere costretta”. Le sue battute si collocano nella medesima linea del Presidente Provinciale Simone Tofani, che aveva aperto l’evento dichiarando che “la cultura dell’attività venatoria non sempre si conclude con un atto violento, ma talvolta anche con una pratica creativa. Ma c’è la necessità di farla conoscere anche all’esterno, ed è in quest’ottica che nasce la prima edizione del concorso. La considero un buon risultato, con una partecipazione in linea con concorsi più noti e affermati. Ritengo che con questa manifestazione si sia potuto gettare un seme anche all’esterno del nostro orto. E oggi parte un percorso: al primo concorso di narrativa, almeno per i prossimi tre/quattro anni nei quali sarò io a esercitare la Presidenza, ne seguiranno altri con le medesime tempistiche”.

A breve infatti, verranno indetti dalla medesima Sezione Provinciale un concorso fotografico [il bando è già stato pubblicato sul nostro sito, n.d.r.] e uno artistico; nel frattempo la Fidc di Firenze ha provveduto a dare alle stampe un libro che raccolga tutti i racconti in concorso. A far da corredo le fotografie di Mario Camici che, nonostante un simpatico incidente nel giorno della premiazione, si rivela sempre di più professionista d’eccellenza e punto di forza della Sezione. (Samuele Tofani)

, , ,