TOP-MENU

PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO NAZIONALE CONSUMO DI SUOLO

PRESENTATO IL RAPPORTO NAZIONALE CONSUMO DI SUOLO, DINAMICHE TERRITORIALI E SERVIZI ECOSISTEMICI

ISPRA ha presentato a Roma i nuovi dati sul consumo di suolo in Italia e l’edizione 2019 del Rapporto del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente.

L’incontro è stato aperto dal Presidente ISPRA e SNPA, Stefano Laporta, da Alessandro Bratti, Direttore Generale dell’ISPRA e dal Sottosegretario all’Ambiente, Roberto Morassut. Con un aumento del 180% di consumo di suolo dagli anni ’50 ad oggi, la superficie naturale in Italia si riduce ogni anno, aumentando gli effetti negativi sul territorio, sull’ambiente e sul paesaggio. Il contributo della ricerca, oltre al monitoraggio sull’andamento del fenomeno e sui relativi danni ambientali, è rilevante per l’indicazione di nuove prospettive di pianificazione e per fornire strumenti e criteri utili per una progettazione sostenibile delle aree urbane.

Il Rapporto, insieme alla cartografia e alle banche dati di indicatori allegati elaborati da ISPRA, fornisce il quadro aggiornato dei processi di trasformazione della copertura del suolo e permette di valutare l’impatto del consumo di suolo sul paesaggio e sui servizi ecosistemici.

In collaborazione con Scienza Insieme e nell’ambito dell’evento del MAXXI “Abitare la scienza. Per un futuro più sostenibile”, l’evento sarà arricchito da due esposizioni fotografiche: “l’Italia perde terreno” reportage di Angelo Antolino con immagini del consumo di suolo a cura di ISPRA e “Il verde in città per un futuro più sostenibile e resiliente”.

,