TOP-MENU

cinghiale

REGGIO E., PARCO DELL’APPENINO: BENE L’AVVIO DEL PIANO DI CONTROLLO CINGHIALI

Lunedì scorso, 23 aprile, si è svolto l’incontro richiesto da Coldiretti Reggio Emilia tra il presidente del paco Fausto Giovanelli, il presidente dell’Atc 4 Roberto Pagani e il direttore della Coldiretti reggiana Assuero Zampini. Durante l’incontro è stata esaminata l’attuale proposta di Piano di controllo definendone l’urgenza e ricevendo rassicurazioni da parte del Parco della sua presentazione agli uffici competenti entro il mese di maggio, con l’obiettivo di renderlo operativo a settembre, ovvero prima delle semine nei territori agricoli limitrofi ai confino del parco

I presenti hanno concordato che un’azione di contenimento dei cinghiali all’interno del Parco favorirà sia la gestone ambientale del parco stesso sia una minor pressione nei territori circostanti per limitare i danni e i disagi degli agricoltori, aiutando gli sforzi di prevenzione e controllo dell’Atc4.

“Prende forma una reale collaborazione sul fronte della gestione faunistica fra Parco, Atc4 e agricoltori – commenta Assuero Zampini – nei confronti di una specie invasiva e dannosa sia per la tutela dell’ambiente sia per la permanenza degli agricoltori in montagna. Ci siamo dati un nuovo appuntamento appena la stesura sarà definitiva per organizzare la parte più operativa della sua applicazione”.

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.