TOP-MENU

cacciatore

SESTO FIORENTINO. ATTIVITÀ VENATORIA PROIBITA NEI DINTORNI DI CERCINA

Entrerà in vigore il prossimo 24 agosto l’ordinanza di divieto assoluto di caccia in prossimità di Cercina. Il provvedimento, che resterà in vigore fino al prossimo 15 dicembre, riguarda un’area ristretta di circa tre chilometri quadrati all’interno della quale sono presenti abitazioni, attività turistico-ricettive ed agricole, delimitata, grossomodo, a nord dal Castello di Castiglioni e dall’incrocio tra via del Cerretino e via di Castiglioni, a sud da via Dante da Castiglione e via della Docciola, a ovest dalla zona della chiesa di Sant’Andrea a Cercina, ad est da via di Castiglioni e via di Feliceto.

“Facendo seguito a molte richieste arrivate dai cittadini, abbiamo adottato un provvedimento che vuole creare un equilibrio tra le esigenza dei residenti e l’attività dei cacciatori, fondamentale per la tutela dei boschi e il controllo della fauna – spiega l’assessore all’ambiente Silvia Bicchi – L’ordinanza, anticipata nelle scorse settimane con un incontro promosso presso il Centro civico, riguarda un’area estremamente limitata, a tutela dei residenti e delle attività turistica attive in particolar modo in questo periodo”.