TOP-MENU

Archivio Tag | bracconaggio

FiDC Veneto - Veneto si mappa Italia

VENETO. LA CABINA DI REGIA REGIONALE RISPONDE AL CONSIGLIERE ZANONI

Sul Bando per le azioni di sensibilizzazione contro la lotta al bracconaggio e l’indagine della Corte dei Conti, la posizione delle associazioni venatorie venete costituenti la cabina di regia regionale. Sulla questione del bando per le azioni di sensibilizzazione contro la lotta al bracconaggio riponiamo, come sempre, massima fiducia sia verso la Corte dei Conti […]

Continua a leggere
fondazione una logo

FONDAZIONE UNA E IL MANIFESTO FACE PER LA BIODIVERSITÀ: ASSOCIAZIONI VENATORIE ITALIANE SCHIERATE CONTRO IL BRACCONAGGIO

Roma, 06 maggio 2021 – In occasione della pubblicazione del Manifesto FACE per la Biodiversità, un documento in 38 punti d’azione volto a dimostrare l’impegno dei cacciatori a livello europeo per la conservazione della biodiversità, Fondazione UNA evidenzia ancora una volta che l’attività venatoria è da intendersi come diametralmente opposta alla pratica del bracconaggio, essendo […]

Continua a leggere
manifesto

MANIFESTO FACE PER LA BIODIVERSITA’: ASSOCIAZIONI DI CACCIA ITALIANE CONTRO IL BRACCONAGGIO

C’è stato un forte impegno per combattere l’uccisione illegale di uccelli e ci sono stati notevoli miglioramenti in molti paesi europei. Per FACE, l’uccisione illegale non è solo un problema di conservazione, ma danneggia la reputazione di una caccia sostenibile. Ecco perché promuoviamo la tolleranza zero in linea con la posizione delle istituzioni dell’UE e […]

Continua a leggere
carabinieri forestale bracconaggio

OPERAZIONE “PETTIROSSO”: CARABINIERI FORESTALI DENUNCIANO OLTRE 100 BRACCONIERI

Si è conclusa l’Operazione antibracconaggio dei Carabinieri Forestali denominata “Pettirosso”, coordinata dal Reparto Operativo – SOARDA (Sezione Operativa Antibracconaggio e Reati in Danno agli Animali) del Raggruppamento Carabinieri CITES e coadiuvata dai Gruppi Carabinieri Forestali di Brescia, Bergamo e Mantova. Di seguito i numeri dell’operazione, raggiunti grazie anche alla collaborazione delle associazioni ambientaliste (CABS, LIPU, […]

Continua a leggere
carabinieri forestali

CARABINIERI FORESTALI: OPERAZIONE “PEREGRINUS”. CONTRASTO AL BRACCONAGGIO COMMESSO IN DANNO AI RAPACI. 9 SOGGETTI DEFERITI, SEQUESTRATI DECINE DI ESEMPLARI PROTETTI DALLA NORMATIVA NAZIONALE E INTERNAZIONALE.

Si è appena conclusa l’operazione denominata “Peregrinus”, in materia di contrasto al traffico di specie di avifauna protetta, in particolare rapaci, su diverse provincie d’Italia, tra cui Catania, Ragusa, Caltanissetta, Alessandria, Roma, Grosseto e Trento. Le investigazioni sono state delegate dalla Procura della Repubblica di Enna al Raggruppamento Carabinieri CITES, Reparto Operativo -SOARDA (Sezione Operativa […]

Continua a leggere
fidc-cartina_italia_campania-800-475

FEDERCACCIA CAMPANIA PRENDE LE DISTANZE DA AZIONE DI BRACCONAGGIO AVVENUTA NEL SALERNITANO

Federcaccia Campania in rappresentanza di tutti i federcacciatori campani, condanna in maniera decisa quanto avvenuto lo scorso 1° giugno 2020 sul lungomare di Pontecagnano, quando un cinghiale di grossa taglia è arrivato in spiaggia e successivamente si è lanciato in mare per sfuggire alla seguita di due cani muniti addirittura di localizzatore GPS e tale […]

Continua a leggere
fidc-cartina_italia_marche-800-475

FEDERCACCIA MACERATA DICE NO AL BRACCONAGGIO

Forte e decisa la condanna da parte della Sezione Federcaccia di Macerata per l’uccisione di un’Aquila Reale avvenuta all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibilini. Questo è un atto di bracconaggio vile, da cui prendiamo le debite distanze, ma non solo; attiveremo come sempre le nostre Guardie Giurate Venatorie Volontarie per un controllo ancora più […]

Continua a leggere
fringuello

BRACCONAGGIO. ARCHIVIATA L’ EU PILOT 5283/2013/ENVI

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha comunicato l’archiviazione della procedura EU PILOT 5283/2013/ENVI relativa alla uccisione, cattura e commercio illegali di uccelli. “La Presidenza – si legge nella comunicazione – ha sottolineato come i Servizi della Commissione prendano atto delle informazioni fornite dalle autorità italiane nel quadro del progetto pilota e in particolare del […]

Continua a leggere
carabinieri

CACCIA ABUSIVA, I CARABINIERI SORPRENDONO A BARBERINO DI MUGELLO UN BRACCONIERE

Militari della Stazione Carabinieri Forestale di Barberino di Mugello (FI), a seguito di una segnalazione privata che riferiva di attività di bracconaggio venatorio, hanno eseguito una serie di accertamenti in prossimità della strada comunale di Via di Tignano che, dall’abitato di Barberino di Mugello (FI), conduce verso le località Tignano e Casanuova. I militari hanno […]

Continua a leggere
FIDC LOMBARDIA

FEDERCACCIA BRESCIA. BRACCONAGGIO, NON C’È ALCUNA “ZONA FRANCA”

Federcaccia Brescia si schiera dalla parte dei cittadini di Lumezzane dopo le polemiche nate sulle pagine di alcuni organi di informazione bresciani, non certo sul Giornale di Brescia, che individuano nel monte Ladino di Lumezzane una zona franca del bracconaggio. Le accuse arrivano da una nota associazione animalista e sono state riportate con grande risalto: […]

Continua a leggere
ibis eremita

CACCIA: MINAMBIENTE RICHIAMA REGIONI SU VIGILANZA ANTIBRACCONAGGIO IBIS EREMITA

In Italia continuano a verificarsi abbattimenti del rarissimo Ibis eremita, la specie è oggetto di un importante progetto LIFE di reintroduzione e il Waldrappteam, capofila del progetto, ha sollecitato le autorità italiane a intraprendere misure efficaci di prevenzione. Il Ministero dell’Ambiente ha scritto al Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare dei Carabinieri […]

Continua a leggere
ROLFI CASELLI

PESCA, ROLFI (LOMBARDIA) E CASELLI (EMILIA ROMAGNA): AZIONE COMUNE CONTRO BRACCONAGGIO NEL PO

Si è riunita ieri, 18 ottobre, a Palazzo Lombardia, la Consulta interregionale per la gestione sostenibile e unitaria della pesca e la tutela del patrimonio ittico nel fiume Po, della quale fanno parte Regione Lombardia, Regione Emilia Romagna, Regione Piemonte, Regione Veneto e l’Autorità di bacino del fiume Po. L’incontro ha dato seguito al Protocollo […]

Continua a leggere
fucile munizioni

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. OPERAZIONE ANTI BRACCONAGGIO NEL CHIESE

Nella serata di domenica 14 ottobre, durante un servizio congiunto tra il personale del Corpo forestale della Provincia autonoma di Trento, in servizio presso la Stazione forestale di Tione, e il personale dell’Associazione Cacciatori Trentini, finalizzato al controllo dell’attività venatoria in località Cap, nel comune di Sella Giudicarie, è stato trovato un cacciatore di 62 anni […]

Continua a leggere
ungulato

FEDERCACCIA BRESCIA. REVOCA DEL PORTO D’ARMI PER I BRACCONIERI

Non possiamo non commentare la vicenda che ha visto sanzionare sette pseudo cacciatori in Vallesabbia per l’abbattimento illegale di due caprioli, uno dei quali di pochi mesi. Questi atti di bracconaggio vanno sanzionati in modo duro ed esemplare modificando la normativa in modo da prevedere la revoca definitiva del porto d’armi. Non vogliamo che queste […]

Continua a leggere
Sergio Costa

COSTA: CACCIA NON E’ IN CONTRATTO GOVERNO, LOTTA BRACCONAGGIO SI’

Tra caccia e bracconaggio, alla luce dell’incidente che ha visto la morte di un diciannovenne ad Apricale (Imperia) raggiunto da un colpo sparato da un cacciatore di cinghiali, in regola, “parliamo di due binari completamente diversi, per cui per il bracconaggio massima severità, nel contratto di governo per altro e’ scritta questo incremento di aggressività […]

Continua a leggere
Sergio Costa

BRACCONAGGIO, MINISTRO COSTA SU UCCISIONE CAPOVACCAIO IN SICILIA: “NECESSARIO AGGRAVARE PENE”

“Una stupida fucilata ha interrotto il viaggio della speranza di una specie così minacciata come il capovaccaio, presente in Italia con pochissime coppie nidificanti”. Così il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha commentato l’atto di bracconaggio avvenuto ai danni di un giovane capovaccaio, seguito dai ricercatori dell’Ispra e del Cerm nell’ambito del progetto ‘Life’, che mirava […]

Continua a leggere

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.