TOP-MENU

tiratori categoria giovanissimi

TIRO A SEGNO. A LUCCA DISPUTATA LA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO GIOVANISSIMI TOSCANA

Si è svolta il 6 Ottobre presso il poligono di Tiro a Segno di Lucca la Fase Regionale del Campionato Giovanissimi della Toscana. Tre le discipline disputate: Pistola Carabina e Bersaglio Mobile, cinque le categorie – tutte rigorosamente ad aria compressa – per i concorrenti ambosessi nati nel 2008 e nel 2009. Grande competizione dunque e lotta serrata fra i giovanissimi tiratori per guadagnarsi i vertici delle classifiche e come di consueto la sezione di Tiro a Segno di Pescia è stata la più numerosa!

Per i novelli atleti questo è stato il primo approccio col mondo agonistico e molto ha giocato l’emozione, ma quello che conta è che ha vinto ancora una volta il “fare squadra”, ovvero quel un felice momento di aggregazione sportiva giovanile, che ha reso lo sport del tiro a segno uno fra i più amati dalle famiglie, che ne hanno ben compreso le caratteristiche fondanti:

formazione del carattere, l’autocontrollo e naturalmente il rispetto delle regole.

tiratori categoria giovanissimi

Ma vediamo in dettaglio le fasi salienti di questa Fase Regionale del Campionato giovanissimi. Nella specialità Bersaglio Mobile il podio era formato solo dai tiratori pesciatini: al comando della Specialità il bravo Francesco Rastelli, seguito da Thomas Carbone e Samuele Barsi.  Nella specialità Pistola a 10 metri con appoggio, sul gradino più alto del podio sale il valente Andrea Del Vecchio  del T.S.N. Pescia; lo seguono in ordine di classifica Antonio Guadagni e Filippo Paolini, entrambi di Carrara. In questa categoria meritano una menzione per i loro buoni risultati Vittorio Santoru di Pistoia, Adam Bahi di Lucca, Beatrice Ieri di Pescia e Sophia Pirrera di Lucca.

Nella Carabina a 10 metri con appoggio, vincitrice Linda Pia di Cascina, mentre la lotta per il secondo e terzo posto si è giocata in casa fra due tiratori pesciatini. Alla fine, chiuderà la gara in seconda posizione un più determinato Alessandro Pintore, mentre la new entry Benedetta Orsi  si dovrà accontentare della terza posizione. In questa categoria in quarta posizione si trova Lorenzo Renzulli di Cascina e a seguire tutti tiratori pesciatini:

Camilla Lorenzi, Gabriele Corvino, Alexia Noemi Enascut e Lorenzo Bellandi.

Nella Carabina a 10 metri senza appoggio, di nuovo podio tutto pesciatino:

vince Thomas Incerpi davanti a Simone Calderone.

Nella P.10 senza appoggio, buon risultato dell’unico concorrente, Alessio Tomei, che eguaglia il proprio record personale.

Presente alla premiazione il presidente del Comitato Regionale UITS Maura Genovesi, che ha espresso parole di elogio verso i giovanissimi atleti, ma anche per i loro genitori. Il presidente ha voluto anche ringraziare la squadra pesciatina reduce dal trofeo Coni-Kinder dove Andrea Del Vecchio ed Emma Vannoni sono stati i numeri uno e hanno trascinato  a Crotone i loro compagni Elena Landi e Cristiano Tomei sul gradino più alto del podio!

La “fase Nazionale” si svolgerà, come di consueto, al poligono di Napoli dal 9 all’11 Novembre prossimi. Saranno i primi tre classificati di ogni Regione, ad essere ammessi alla fase finale , ma a seconda del numero dei concorrenti presenti alla competizione Nazionale, potranno essere invitati anche i quarti ed i quinti classificati come già accaduto in altre edizioni.

(G.P.)