TOP-MENU

TIRO A VOLO. ATTIVITÀ PARALIMPICA: BARBERINI RADUNA I SUOI A LONATO

TIRO A VOLO. ATTIVITÀ PARALIMPICA: BARBERINI RADUNA I SUOI A LONATO

La Nazionale italiana di Para-Trap si prepara al primo appuntamento internazionale del 2018 con uno stage tecnico organizzato dal Commissario Tecnico azzurro Benedetto Barberini sulle pedane gardesane del Trap Concaverde di Lonato del Garda (BS).

La partenza per la prima Coppa del Mondo del 2018, in programma ad Al Ain negli Emirati Arabi, è prevista per metà marzo, ma il CT ha voluto fare il punto della situazione nell’impianto che ospiterà il primo mondiale di Para Trap nel mese di ottobre. Presenti a Lonato gli stessi azzurri che comporranno il team ad Al Ain, ovvero: Paolo Bortolin di Maniago (PN), Saverio Cuciti di Viareggio (LI), Davide Fedrigucci di Urbino (PU), Oreste Lai (fiamme Oro) di Sestu (CA), Massimo Lanza di Rometta (ME), Fabrizio Menia di Forgara nel Friuli (UD), Francesco Nespeca (Carabinieri) di Monteprandone (AP), Emilio Poli di Gavardo (BS), Omar Radaelli di Cussone (BG), Elio Spadoni di Misano Adriatico (RN), Alessandro Spagnoli di Carrara (MS) e Raffaele Talamo di Roma. Quest’ultimo ha sostituito Giorgio Marrozzini di Fermo (AP), originariamente convocato in squadra ma impossibilitato a partecipare.

“Il raduno è stato, come sempre, un momento perfetto per confrontarsi e per valutare lo stato di forma della squadra – ha spiegato Berberini al termine dell’incontro – Nonostante le difficoltà legate al clima, sicuramente diverso da quello che troveremo negli Emirati, abbiamo lavorato in maniera egregia. Tutti i tiratori hanno dimostrato di avere le carte in regola per poter fare bene. La cosa più importante è che ho potuto apprezzare uno spirito di squadra fortissimo, una famiglia coesa e impegnata a realizzare il miglior risultato possibile con uno spirito di collaborazione assoluto”. (Fonte FITAV)

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.