TOP-MENU

fitav

TIRO A VOLO. COPPA DEL MONDO: SKEET MASCHILE, HANCOCK È ANCORA D’ORO. CARTE A COREA E FINLANDIA

La gara di Skeet maschile della terza Prova di Coppa del Mondo ISSF 2019 ha di nuovo incoronato come migliore lo statunitense bicampione olimpico Vincent Hancock, che si è messo al collo l’oro davanti al connazionale Christian Elliot ed al kuwaitiano Mansur Al Rashedi, rispettivamente secondo e terzo, mentre le due carte olimpiche in palio sono andate al coreano Hyun Suk Kang ed al finlandese Lari Pesonen. Fuori dai giochi per le medaglie gli azzurri. Dopo il buon avvio di del giorno precedente, i nostri non hanno trovato il giusto ritmo per restare nella parte alta della classifica ed hanno mancato la qualificazione alla finale. Al termine delle tre serie Elia Sdruccioli (Esercito) di Ostra (AN si è dovuto accontentare della quindicesima posizione con 120/125, st4sso punteggio realizzato anche da Giancarlo Tazza (Fiamme Oro) di Caserta piazzatosi in ventunesima, mentre Riccardo Filippelli (Esercito) di Pistoia con 119/125 non è salito oltre la trentaduesima. Da oggi, lunedì, i protagonisti in pedana saranno gli specialisti di Fossa Olimpica, impegnati negli allenamenti ufficiali. Le prime a gareggiare saranno le donne Silvana Maria Stanco (Fiamme Gialle) di Winterthur (SUI), Erica Sessa (Fiamme Oro) di Cava de’ Tirreni (SA) e Fiammetta Rossi (Fiamme Oro) di Foligno (PG), il cui unico obiettivo saranno le medaglie, mentre per gli uomini, ancora a secco di Carte Olimpiche per Tokio 2020, il goal è rappresentato dalla qualificazione olimpica. Per tentare l’assalto ai due pass in palio il Direttore Tecnico Albano Pera ha deciso di far gareggiare il tarantino Mauro De Filippis (Fiamme Oro), Erminio Frasca (Fiamme Oro) di Priverno (LT) e Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP), argento olimpico a Londra 2012.

RISULTATI Skeet Maschile: 1° Vincent HANCOCK (USA) 123/125 (+10) – 57/60; 2° Christian ELLIOT (USA) 123/125 (+9) – 53/60; 3° Mansur AL RASHEDI (KUW) 122/125 (+4) – 46/50; 4° Hyun Suk KANG (KOR) 122/125 (+3 +2) – 32/40; 5° Lari PESONEN (FIN) 122/125 (+3 +1) – 25/30; 6° Jeremy Harry BIRD (GBR) 122/125 (+2) – 15/20; 15° Elia SDRUCCIOLI (ITA) 120/125; 21° Giancarlo TAZZA (ITA) 120/125; 32° Riccardo FILIPPELLI (ITA) 119/125. (Fonte FITAV)