TOP-MENU

assemblea fitav

TIRO A VOLO. L’IMPEGNO DELLA FITAV PER ORGANIZZARE I PRIMI CAMPIONATI STUDENTESCHI

Far conoscere il tiro a volo agli studenti e favorirne la pratica in ambito scolastico. È nato così il Progetto Scuola che ha coinvolto nei mesi scorsi gli studenti delle scuole medie superiori della Regione Puglia e che ora si appresta a svilupparsi in ambito nazionale. Nel recente confronto che la Federazione Italiana Tiro a Volo ha avuto con i responsabili del Progetto, è infatti emersa chiaramente la volontà di far crescere questa iniziativa, con un impegno costante e proficuo delle parti coinvolte. Il primo passo sarà la realizzazione della prima edizione dei Campionati Studenteschi di Tiro a Volo, che coinvolgeranno gli Istituti di Istruzione secondaria di 2° grado (Open) di alcune regioni. Il progetto vedrà una partecipazione attiva degli studenti, che avranno modo di avvicinarsi alla disciplina del tiro sia a livello teorico sia a livello pratico. Ma non solo: la Fitav coinvolgerà anche i docenti di scienze motorie e sportive tramite corsi di aggiornamento e metterà gratuitamente a disposizione dei partecipanti i campi da tiro e le attrezzature sportive necessarie. L’iniziativa è stata illustrata dettagliatamente nel corso dell’ultimo Consiglio Federale, in cui erano presenti il Presidente Fitav Luciano Rossi, Sergio Carella, Responsabile Nazionale Fitav per lo Sport nelle scuole, Alberto Di Santolo, Responsabile Fitav per il Settore Giovanile, Massimo Tafuri, Responsabile Nazionale del Progetto Shooting e Control, Cosimo Moretto, Delegato Regionale Fitav per la Puglia, Andrea Marussi, Delegato Regionale Fitav per il Friuli Venezia Giulia, Rocco Rugari, Delegato Regionale Fitav per la Calabria, Ivano Campetella, Delegato Regionale Fitav per le Marche, Serena Annese e Fabrizio Catani, entrambi insegnanti di Scienze Motorie. “L’iniziativa proposta e realizzata dalla Puglia arricchisce il grande lavoro svolto a livello nazionale dal settore giovanile, dai Progetti Neofitav e Scuola. Siamo convinti che ogni azione finalizzata ad “educare” i nostri giovani verso lo sport sia un obiettivo da raggiungere insieme” – ha dichiarato il presidente Rossi. “Il Progetto Pilota partito dalla Regione Puglia l’anno scorso ha raggiunto risultati incredibili, anche grazie all’impegno della Federazione e alla grande sensibilità del presidente Rossi – ha commentato Tafuri – Siamo riusciti ad entrare nelle scuole dal portone principale e oggi, con le nuove iniziative, siamo ancora più contenti di poter contribuire alla crescita morale degli studenti, facendo crescere in loro disciplina e autocontrollo, caratteristiche richieste dal nostro sport”. (Fonte FITAV)