TOP-MENU

TIRO A VOLO. MOSCA, TRAP MASCHILE JUNIOR

TIRO A VOLO. MOSCA, TRAP MASCHILE JUNIOR: MARONGIU È VICE CAMPIONE DEL MONDO

Al FoxLodge di Mosca l’Italia del Trap continua a raccogliere medaglie. Matteo Marongiu (Carabinieri) è il nuovo Vice Campione del Mondo della categoria Junior. Dopo essersi qualificato alla finale con il punteggio di 117 su 125, il diciassettenne di Sassari è arrivato a contendersi il titolo iridato con il francese Clement Bourgue negli ultimi 10 piattelli della serie decisiva. Pur mantenendo una pressione costante sull’avversario, l’azzurrino non è riuscito a recuperare tutto lo svantaggio accumulato nelle prime fasi e con lo score finale di 43 a 42 si è dovuto accontentare dell’argento. Per lui, già medaglia d’argento all’Europeo di Lonato 2016, è comunque una gran bella soddisfazione che lo conferma tra le giovani promesse di questa specialità. In finale ma non a podio anche Emanuele Buccolieri, ventenne di San Pancrazio (BR), quest’anno medaglia di bronzo all’Europeo Junior di Baku, quarto con 28 centri su 35. Lontano dall’obiettivo finale Teo Petroni, diciannovenne di Fabrica di Roma, che con il suo 108 non è salito oltre la trentesima piazza. A consolarlo è arrivato il secondo posto a squadre conquistato con i compagni Marongiu e Buccolieri grazie al punteggio totale di 345/375 alle spalle dei colleghi australiani, primi con 351, e davanti a quelli statunitensi, terzi con 343.

RISULTATI Trap Maschile: Junior: 1° Clement Francis Andre BOURGUE (FRA) 118/125 – 43/50; 2° Matteo MARONGIU (ITA) 117 (+0) – 42/50; 3° Jack WALLACE (AUS) 121 (+5) – 31/40; 4° Emanuele BUCCOLIERI (ITA) 120 – 28/35; 5° Michael ILES-CREVATIN (AUS) 121 (+6) – 21/30; 6° Ryne Baxter BARFIELD (USA) 117 (+1) – 18/25; 30° Teo PETRONI (ITA) 108.

Squadre Junior: 1^ AUSTRALIA 351; 2^ ITALIA 345; 3^ USA 343. (Fonte FITAV)

0404

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.